A pasquetta una passeggiata al Colle del Moncenisio con il sole tra la neve La viabilità è ancora ferma sulla piana di San Nicolao

MONCENISIO – Pasquetta, il primo ponte di primavera. Sulle montagne c’è ancora la neve per sciare, ma le temperature si sono già alzate ed è l’occasione perfetta per una bella gita outdoor: una passeggiata di un giorno, magari quella canonica di Pasquetta, con un’escursione al Moncenisio.

Un paradiso in estate e altrettanto in inverno, il Lago del Moncenisio offre in tutte le stagioni uno spettacolo più unico che raro, con il suo immenso bacino d’acqua riesce sempre a stupirci, e in questa stagione lo vedremo nella sua veste imbiancata che man mano diraderà. Troveremo una grande distesa piatta e bianca, circondata da vette che sfiorano e a volte superano i 3 mila metri.

E’ importante una buona attrezzatura per camminare sulla neve e resistere al freddo

Le prime foto arrivate oggi sui social offrono un “aperitivo” alle gite che domani, pasquetta, si potranno fare in quota. Bisogna sapere che nel periodo che và da ottobre a fine maggio il valico è chiuso al traffico, quindi non è possibile raggiungere agilmente in auto la zona del Moncenisio. Durante il periodo invernale è possibile arrivare a piedi senza grandi difficoltà al Forte Varisello e al Roncia, come pure al Paradiso e La Court, importante una buona attrezzatura per camminare sulla neve e resistere al freddo. La vettura può essere parcheggiata all’inizio o lungo il Piano di San Nicolao che è tenuta sgombra dalla neve. Si sale per la strada normale fino alla Dogana francese, borgata Gran Croce. Da li si dividono le direzioni per i vari percorsi.