Ottima la prima edizione del nuovo Meeting Internazionale di Atletica Leggera del Sestriere

A SESTRIERE GRANDE SUCCESSO PER IL MEETING DI ATLETICA

SESTRIERE – La prima edizione del nuovo Meeting Internazionale di Atletica Leggera del Sestriere, svoltosi sabato 22 giugno 2024 è stata un grande successo. Oltre 200 atleti provenienti da più di 30 Nazioni e dai 5 Continenti, si sono sfidati nella nuovissima pista di atletica a 8 corsie del Comune di Sestriere, e nelle pedana di salto, in lungo e triplo, regalando forti emozioni al pubblico presente al Colle. Lo spettacolo non è certo mancato come anche il vento, sempre ai limiti, dell’omologazione, talvolta superati seppur di poco. Una condizione che ha favorito gli atleti nel superare se stessi alla ricerca del primato personale. Ospite al Sestriere il mezzofondista italiano Yeman Crippa, medaglia d’oro nella mezza maratona ai recenti Campionati Europei di Roma, che si allenerà per un mese al Colle per preparare al meglio l’appuntamento con i Giochi Olimpici di Paris 2024. Yeman è stato accolto tra gli applausi dal Sindaco di Sestriere, Gianni Poncet, e dall’Assessore Emanuela Tedeschi Ruspa che, assieme al vicesindaco Maurizio Cantele, hanno premiato gli atleti saliti sul podio nelle discipline veloci, 100, 110h, 200, 400 metri e nel salto in lungo e salto triplo.

Nel salto in lungo, come da pronostico, a primeggiare sono stati due atleti della nazionale della Cina con Yuhao Shi che con 8m21 (+2,2 di vento) ha avuto la meglio nei confronti del connazionale Jianan Wang (8.13 +2,24). Terzo posto per il finlandese Kristian Pulli (7.98 +4.0). In campo femminile ad imporsi è stata la tedesca Maryse Luzolo (6.52 +2.6) davanti alle australiane Samantha Dale (6.36 +2.5) e Tomysha Clark (6.28 +3.9). Nel salto triplo, doppietta italiana con il nazionale azzurro Andrea Dallavalle, autore di un salto da 16.11 con vento a +2.9 e seconda piazza per Enrico Montanari (15.75 +2.9). Terzo gradino del podio per l’australiano Tetteh Anang (15.68 +3.5). Nei 100 metri l’australiano Jacob Despard ha vinto con il tempo di 10.17 in una finale con vento 2.3 precedendo nell’ordine gli italiani Tommaso Alessio Baresi (10.38) e Carlo Felipe Bullani (10.49). Tripletta australiana in campo femminile con Sam Geddes che nella finale corsa con vento a +2,8 ha fatto segnare il tempo di 11.15 seguita al fotofinish da Mia Gross (11.18) e da Day Riley (11.37).

LE GARE

Nei 110 ostacoli la finale, corsa con vento regolare 1.1, è stata vinta dall’olandese Koen Smet in 13.53 che ha preceduto sul traguardo il panamense Gino Aguero Toscano (14.82) e l’italiano Gabriele Adorni (14.85). I 100 ostacoli femminili hanno visto la finale a due andare a Martina Cuccù che con 13.76 ha regolato Elisa Tosetto (14.52). La finale dei 200 metri ha visto imporsi l’atleta cubano Arnaldo Crespo Romero (20.30) che ha preceduto nell’ordine l’italiano Andrea Federici (20.35) e l’australiano Jacob Despard (20.86) che si è cimentato nella doppia distanza dopo il successo ottenuto nei 100. Tra le donne ancora una tripletta australiana con Mia Gross (22.81) salita sul gradino più alto del podio seguita da Saphia Fighera (23.42) e da Day Riley (23.47). Tripletta italiana nei 400 metri con Alberto Montanari che ha corso in 48.12 precedendo nell’ordine Mattia Piredda (49.95) e Christian Mamino (50.97). La spagnola Laura Bou ha vinto la finale femminile con il tempo di 53.28 avendo la meglio sulla cilena Stephanie Saavedra (53.62) e la danese Zarah Buchwald (54.05). L’evento è stato patrocinato dal Comune di Sestriere e dal Comitato Regionale di Fidal Piemonte, con l’indispensabile supporto organizzativo del Consorzio Turismo Sestriere, di Turismo Torino e del Sestriere Sport Center.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.