Novalesa: visite in Abbazia e tanto altro per un programma sempre più ricco e articolato Il 2022 di Monastica Novaliciensia

novalesa abazianovalesa abazia

NOVALESA – Anche nel 2022, il cuore delle attività associative di Monastica Novaliciensia Santi Benedicti APS, ente del Terzo Settore iscritto nel RUNTS, sarà identificato e strettamente collegato con l’Abbazia benedettina dei Santi Pietro e Andrea di Novalesa. Saranno ancora una volta garantite dalla associazione tutte quelle iniziative destinate alla accoglienza e assistenza dei turisti e visitatori che ci hanno contraddistinto con successo l’anno scorso: organizzazione delle visite guidate per singoli e gruppi, promozione dell’immagine di questo bene monumentale pubblico in chiave culturale attraverso una continuativa attività di comunicazione che avviene soprattutto sul sito-blog www.monastica.eu e sui profili e gruppi social della associazione. Che sono sempre più frequentati e letti.

A NOVALESA

Le novità in merito alla fruibilità turistica del luogo riguarderanno sostanzialmente i periodi e gli orari consentiti per la visita della abbazia, che per quest’anno sono stati rivisti in termini più restrittivi dalla comunità monastica. Rispetto al passato, queste saranno le variazioni più significative decise espressamente dai monaci. L’abbazia è chiusa alle visite turistiche dal 7 gennaio al 12 marzo compreso; riapre il 13 marzo, festa di Sant’Eldrado. Giovedì: chiuso tutto il giorno.Di domenica mattina si terrà una sola visita alle ore 11.30. Per quanto riguarda le informazioni più dettagliate sulle visite e sulla eventuale prenotazione, si rimanda alle pagine dedicate nei siti: www.monastica.eu e www.abbazianovalesa.org.

IN ABBAZIA

I progetti e le attività della associazione nel 2022 non si limiteranno alle visite in abbazia. Dichiara a tal proposito il presidente di Monastica Novaliciensia, Claudio Bollentini. “Terremo sempre di più fede alla nostra duplice missione di associazione che mira, da una parte alla promozione del territorio e della sua appetibilità in chiave turistica, e dall’altra punta a sostenere concretamente il mondo giovanile universitario più interessato alle attività che svolgiamo.  Per quanto riguarda il primo punto, allargheremo il nostro obiettivo ad altri siti in Piemonte, in Francia e in Lombardia, con proposte culturali e turistiche strettamente collegate alla storia e alla attualità della abbazia di Novalesa, ad integrazione di quello che già proponiamo. I programmi e i dettagli seguiranno nel corso dell’anno”.

L’ASSOCIAZIONE

Per quanto riguarda il secondo punto, anche nel 2022, l’Associazione attiverà due tirocini formativi/lavorativi destinati a giovani universitari meritevoli residenti in Val Cenischia e Val di Susa e aggiungerà, a partire da marzo, una nuova risorsa, ma con una forma di collaborazione ancora da definire. Sarà infine ampliato il numero di studenti delle scuole superiori che saranno inseriti in modalità alternanza scuola-lavoro, iniziativa peraltro già collaudata con successo l’estate scorsa con una studentessa di Novalesa. Infine, dopo una lunga e meticolosa prospezione, il 2022 sarà quasi sicuramente l’anno buono per concretizzare il progetto di gestione di almeno un altro sito simile alla Novalesa, focalizzato sullo sviluppo di attività culturali, turistiche e di accoglienza pellegrini”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.