Novalesa: l’attività di Monastica Novaliciensia Sancti Benedicti L’anno giunto al termine non è da considerarsi così male

NOVALESA – Nulla è stato così atteso per Monastica Novaliciensia Sancti Benedicti come il Te Deum di fine 2020 a Novalesa. Per il sodalizio l’anno giunto al termine non è da considerarsi così male come purtroppo in termini generali lo è per la gran parte della popolazione. Spiega il presidente Claudio Bollentini. “Non voglio con questa considerazione esorcizzare o banalizzare i problemi generati dalla pandemia e dalle conseguenze della stessa in tutti gli ambiti sociali ed economici della vita di tutti noi, ma le ragioni per ringraziare ci sono tutte. E questo dato di fatto ci fa ben sperare per l’entrante 2021“.

L’ASSOCIAZIONE A NOVALESA

Innanzitutto siamo riusciti a costituire l’Associazione e non non era un presupposto così scontato da raggiungere in termini così brevi. Come sapete, prima esisteva l’Associazione Volontari San Benedetto, fondata una ventina d’anni fa con lo scopo di gestire e promuovere i settori turistico e culturale dell’Abbazia novaliciense con il coinvolgimento di uno stuolo di volontari formati ad hoc. Lo strumento denotava però gli anni, andava rilanciato e riposizionato soprattutto dal punto di vista giuridico e conseguentemente operativo. La recente normativa sul Terzo Settore ha fatto il resto. Quando ho assunto la presidenza della San Benedetto, ai primi di dicembre del 2019, mi ero posto come primo inderogabile obiettivo da conseguire la rifondazione della Associazione. A settembre scorso finalmente abbiamo dato vita a Monastica Novaliciensia Sancti Benedicti, nuova nel nome (sicuramente accattivante), nella forma e nella sostanza“.

IL TERZO SETTORE

È infatti una Associazione di Promozione Sociale come richiede la legge sul Terzo Settore, dotata di uno statuto ben redatto ed adeguato ad una operatività sempre più vasta, articolata e complessa. La personalità giuridica ci consente di essere un soggetto economico con tutte le ovvie conseguenze che questo comporta in termini di efficacia ed efficienza nel perseguire gli obiettivi sociali. Che sono quelli, insieme a tutte le informazioni del caso, che trovate ben descritte nel nostro sito www.monastica.eu . Questo non è stato il solo risultato positivo raggiunto nell’ultima parte del 2020. Il veloce e produttivo start-up di Monastica è la conseguenza della riuscita continuità ideale e operativa con la precedente Associazione San Benedetto“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!