Novalesa: alla scoperta del paese con il sindaco Piera Conca Interessante approfondimento di  Michele Fassinotti per i Reportage della città Metropolitana di Torino

NOVALESA – Interessante approfondimento di  Michele Fassinotti per i Reportage della città Metropolitana di Torino con protagonista il sindaco di Novalesa. “Novalesa è famosa per l’Abbazia, ma anche perché nei secoli qui sono passati personaggi importanti come Annibale, Carlo Magno, papi, imperatori e pellegrini. – spiega la Sindaca Piera Conca Siamo una piccola comunità, che conta 540 residenti ed è solida”. Oltre all’Abbazia, a Novalesa si può visitare la chiesa parrocchiale di Santo Stefano, dove sono conservati preziosi dipinti donati da Napoleone all’Ospizio del Moncenisio e successivamente portati in paese”. Passeggiando per la Via Maestra si possono ammirare pregevoli affreschi sulle facciate delle case private, una delle quali è un ex albergo, noto appunto come Casa degli Affreschi. L’edificio, recuperato dal Comune che l’ha acquisito al patrimonio municipale, è un’ex locanda medioevale con un doppio ambiente interno ben conservato. Nelle Alpi si conosce un solo altro esempio di ambiente di questo tipo conservatosi nel tempo, in Val Pusteria, oltre ad un esempio urbano a Moncalieri.

Probabilmente la Casa degli Affreschi altro non è che quella Locanda della Croce Bianca che è citata in numerosi documenti a partire dal XIV secolo. Sulla facciata vi sono affreschi con gli stemmi delle regioni europee di provenienza e di destinazione degli avventori della locanda. Internamente vi sono decorazioni geometriche a fresco ben conservate, con scritte lasciate dagli avventori nel corso del tempo. Una curiosità: durante i restauri è stata rinvenuta la scritta di un pellegrino di origine polacca.

A NOVALESA

Possiamo contare su un buon tessuto di associazioni” sottolinea la Sindaca Piera Conca, che tiene però a precisare come la gestione di una comunità e di un territorio di montagna come quelli novalicensi comporta un notevole impegno per contrastare ogni anno il dissesto idrogeologico. “Per difendere il territorio abbiamo bisogno di un aiuto esterno, perché da sola la comunità non riesce a far fronte alle emergenze. – tiene a precisare la prima cittadina di Novalesa – Per fortuna la Regione Piemonte e la Città Metropolitana di Torino ci aiutano”. Ma quanto è importante l’Abbazia dal punto di vista turistico ed economico per il paese? “È importante, perché siamo conosciuti soprattutto per l’Abbazia e perché molti turisti approfittano della visita al complesso monastico per visitare anche il borgo”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.