Nella Giornata mondiale dell’Ambiente, Uncem: “La montagna non è un parco giochi” Far crescere capitale umano per proteggere il capitale naturale

ROMA – Nella Giornata mondiale dell’Ambiente, Uncem: “La montagna non è un parco giochi. Far crescere capitale umano per proteggere il capitale naturale“. Lo afferma Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem. “La montagna non è un parco giochi a uso e consumo di chi vuole divertirsi qualche ora. La montagna è lo scrigno di biodiversità del Paese, E Uncem lo riafferma nella Giornata dell’Ambiente. Mentre si affacciano purtroppo proposte di riduzione di aree parco, nuovi conflitti tra ambientalisti e sviluppisti, volontà di cementificazione con investimenti poco utili ai territori e alle comunità che li vivono.”

IL CAPITALE NATURALE

Prosegue Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem. “Uncem ripete da sempre che solo facendo crescere il capitale umano proteggiamo e valorizziamo il capitale naturale. Diciamo no a strumentalizzazioni e forzature, iniziative speculative, contrapposizioni delle quali proprio l’ambiente montano non ha bisogno. Promuovere il capitale naturale è decisivo, facendo crescere e formando il capitale umano, le nostre comunità, la formazione, la capacità di dialogo e di analisi delle nuove generazioni, la cultura del territorio da parte dei turisti, la scelta green degli Amministratori locali, lasciando ad esempio tutti i mezzi a motore fuori dall’ambiente montano. Scegliamo il green e non il greenwashing e lo chiediamo anche a tutte le imprese, ai concittadini, a chi decide e alla Politica”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.