Nel bosco arriva l’elicottero: la manutenzione dell’area boschiva tra Mortera e Bertassi ad Avigliana

Avigliana Bosco

AVIGLIANA – Nel bosco arriva l’elicottero: la manutenzione a cura dell’Unione montana Valle Susa dell’area boschiva tra Mortera e Bertassi sarà operata grazie a un elicottero che trasporterà la legna tagliata.

NEL BOSCO ARRIVA L’ELICOTTERO: LA MANUTENZIONE DELL’AREA BOSCHIVA TRA MORTERA E BERTASSI AD AVIGLIANA

Si stanno per concludere i lavori del cantiere forestale Psr Misura a cura dell’Unione Montana Valle Susa: un progetto finanziato nel 2021 che trova finalmente la sua realizzazione. I lavori di manutenzione e di raccolta del legname si svolgono sia in boschi comunali che privati, allo scopo di rinnovare i querceti di rovere, riqualificare percorsi escursionistici e generare reddito grazie al legname recuperato. Dopo il lavoro di taglio delle piante, nelle giornate del 20 e del 21 giugno è infatti previsto l’esbosco del legname abbattuto con elicottero nell’area di cantiere fra la Mortera e i Bertassi. La zona individuata per il deposito del legname non prevede il sorvolo di abitazioni da parte dell’elicottero con il carico di legname. L’intervento nel suo complesso prevederà circa 300 rotazioni, per un massimo di 2 giornate complessive di volo.

LE OPERAZIONI

L’esecuzione delle operazioni è iniziata il 13 giugno scorso e si concluderà entro il 30 giugno 2024, salvo ritardi dovuti alle condizioni meteo variabili. Durante le fasi di esbosco inoltre è stata posizionata adeguata cartellonistica per regolare il traffico in entrambi i sensi di circolazione. La ditta che sta operando sul territorio è la cooperativa La Foresta specializzata in lavori forestali, teleferiche e opere in ambito montano. L’elicottero individuato per l’esecuzione delle operazioni è l’Écoureil AS350B3 che presenta i minimi valori di impatto sonoro sull’ambiente e sarà gestito da Elitellina Srl di Talamona in provincia di Sondrio. «Realizzando questi interventi – afferma l’assessore all’Agricoltura e Foreste Andrea Remoto – siamo riusciti a intervenire su una vasta area boschiva, per innescare un processo di rinnovamento del nostro patrimonio forestale. L’obiettivo non è soltanto quello di ottenere a lungo termine boschi di pregio, ma anche di recuperare percorsi escursionistici che valorizzino il nostro territorio».

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.