Mobilità in Valsusa, Trenitalia comunica ritardi e cancellazioni del 50% dei treni sulla linea Torino-Modane Oggi la circolazione dei treni sta continuano ad avere problemi

SUSA – Negli ultimi due giorni la circolazione dei treni in Italia è stata fortemente rallentata a causa del freddo e del brutto tempo che ha coinvolto molte zone del paese. L’aria molto fredda proveniente dalla Russia settentrionale ha provocato abbondanti nevicate, soprattutto nell’Italia settentrionale, causando tra le altre cose cancellazioni e ritardi del trasporto ferroviario.

Oggi, mercoledì 28 febbraio, la situazione si sta gradualmente normalizzando, anche grazie alle migliori condizioni del meteo, e sarà garantito l’80 per cento dei treni ad alta velocità e il 70 per cento di quelli regionali.

Cosa fare in caso di treni in ritardo o cancellati

Per quelli che il 26 e il 27 febbraio hanno rinunciato al viaggio sui treni a lunga percorrenza di Trenitalia, è previsto il diritto al rimborso integrale del biglietto. A chi ha viaggiato ugualmente ed è giunto a destinazione con un ritardo superiore alle tre ore, Trenitalia riconoscerà il rimborso integrale del biglietto, anziché l’indennità del 50 per cento prevista dalle normative europee.

È attivo il numero verde di Trenitalia 800 892 021.