Meteo Piemonte: le previsioni della settimana L’aggiornamento da Meteo Piemonte

TORINO – Meteo Piemonte: le previsioni della settimana. Il passaggio di una goccia fredda, che da sud si porterà lentamente a nord, provocherà l’aumento della nuvolosità a partire da ovest con deboli piovaschi e qualche nevicate sulle Alpi a partire dai 1400 m. Goccia fredda che a sua volta nella giornata di domani verrà agganciata dal flusso Atlantico ad ovest che specie nella giornata di martedì dispenserà qualche pioggia sparsa tra il debole e il moderato. Peggioramento che avrà le caratteristiche degli ultimi mesi ovvero con prevalenza di correnti da libeccio, questo significa che buona parte della regione vedrà piogge scarse o addirittura ombra con accumuli più ”significativi” sui rilievi andando verso est. La causa è sempre la stessa ovvero la posizione dell’alta pressione che non permette ai fronti Atlantici di affondare in maniera decisa sul mediterraneo, attivando a sua volta correnti di scirocco che avrebbero un impatto migliore sul calibro delle precipitazioni in essere. Questo scenario non è destinato a cambiare almeno nell’immediato, anche se almeno a livello termico vi è una parvenza di normalità. Settimana dunque che trascorrerà poi all insegna della variabilità e con un calo termico più deciso a partire da giovedì. L’aggiornamento da Meteo Piemonte.

PREVISIONI METEO IN PIEMONTE

La meteorologia, letteralmente “studio dei fenomeni celesti”, è il ramo delle scienze dell’atmosfera e della Terra che studia i fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre (troposfera) e responsabili del tempo atmosferico. Le previsioni meteorologiche si ottengono solitamente dalla seguente procedura:

  • osservazione e misurazione delle variabili atmosferiche (a esempio velocità e direzione del vento, temperatura dell’aria, umidità e pressione atmosferica);
  • trascrizione, studio ed elaborazione dei dati rilevati su carte sinottiche o assimilando i dati attraverso modelli matematici che girano su calcolatori numerici. Dove in quest’ultimo caso viene prodotta la situazione meteorologica di un determinato momento, chiamata analisi;
  • prognosi futura a partire dalle carte sinottiche. Oppure facendo evolvere la condizione iniziale tramite uso dei modelli matematici meteorologici (previsione).

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.