Mattie: i coltivatori per la festa di Sant’Antonio Abate Presente il sindaco Marina Pittau e alcuni amministratori. 

MATTIE – A Mattie in occasione delle celebrazioni per la festa di Sant’Antonio Abate i coltivatori hanno offerto il pane benedetto, la “carità”. Sono stati benedetti anche i mezzi usati dagli agricoltori e coltivatori diretti della comunità di Mattie. Presente il sindaco Marina Pittau e alcuni amministratori.

IL SANTO

Il 17 gennaio, con la festa di Sant’Antonio Abate, si benedicono gli animali domestici e le stalle. Ma chi era il Santo? Perché si benedicono gli animali? E la leggenda legata alle previsioni meteo? Per Sant’Antonio Abate torna la benedizione degli animali nelle varie piazze e nei paesi di tutta Italia. Il 17 gennaio si celebra la memoria liturgica di uno dei padri del monachesimo che è divenuto il protettore degli animali. Per questo motivo, soprattutto nelle campagne, c’è la consuetudine da secoli e secoli, di benedire gli animali oltre al fuoco e le sementi. Sono varie, infatti, nelle zone rurali italiane, le parrocchie che il 17 gennaio o nei giorni immediatamente precedenti o successivi organizzano momenti di incontro e di preghiera in cui vengono benedetti gli animali o in cui il parroco distribuisce santini da appendere nelle stalle per proteggere tutti gli animali.

TRADIZIONI

Sant’Antonio e le previsioni meteo: i detti popolari e le convinzioni contadine. Proprio perché legato alla tradizione contadina intorno alla ricorrenza legata a Sant’Antonio Abate si sono sviluppate anche previsioni meteo popolari. In alcune zone, ad esempio, si è soliti dire che sia Sant’Antonio che San Sebastiano siano i mercanti della neve perché se nel loro giorno fa bel tempo e splende il sole ne approfittano e vanno al mercato a comperare la neve da spargere sulla terra nei giorni successivi visto che se non piove a santa Emerenziana il raccolto di grano è a rischio.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.