Lunedì 29 marzo sarà presentato online il Progetto Top Metro Fa Bene Un progetto che incentiva esperienze di inclusione e supporto alle economie di prossimità

Rivoli

RIVOLI – Lunedì 29 marzo, alle ore 11, online, sarà presentato il Progetto Top Metro Fa Bene, promosso da Città Metropolitana di Torino in partnership con S-nodi. la quale co-finanzia il progetto con fondi del Programma Azioni di Sistema di Caritas Italiana e Caritas Diocesana di Torino. E’ un progetto che incentiva esperienze di inclusione e supporto alle economie di prossimità create insieme a giovani, migranti e cittadini vulnerabili. Gli interventi innovativi, legati al cibo, sono volti al miglioramento della qualità della vita delle comunità locali. La conferenza stampa sarà trasmessa sulla pagina Facebook di S-nodi e della Città Metropolitana di Torino.

#TOPMETRO #FABENE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE

Top Metro Fa Bene è il progetto che si sviluppa nell’ambito del Bando Periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri. È ideato e promosso da questa Città metropolitana in partnership con S-nodi. Con il sostegno del Programma Azioni di Sistema di Caritas Italiana e della Caritas Diocesana di Torino e in collaborazione con le Città di Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Rivoli e Venaria Reale dopo aver individuato nel mese di luglio i progetti vincitori della call for ideas, prosegue e si struttura.

L’OBIETTIVO

Obiettivo principale del progetto quello di chiamare a raccolta creatività e intelligenze collettive per migliorare la qualità della vita delle fasce di popolazione più fragili. Attraverso processi di inclusione nella vita sociale e lavorativa delle comunità. Coinvolgendo i servizi di welfare pubblico, il volontariato, l’impresa, per interagire con le filiere del cibo di qualità, i bisogni dei nuovi cittadini, la sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

IL WORKSHOP

Proprio in quest’ottica giovedì 25 marzo 2021, dalle ore 9:30, Città metropolitana, insime a S-nodi, organizza online il primo policy workshop. “L’innovazione con le comunità locali: gestire risorse comuni per creare valore pubblico” – Gli scenari. L’incontro, al quale nei prossimi mesi ne seguiranno altri tre, è realizzato insieme al Programma Azioni di Sistema di Caritas Italiana e della Caritas Diocesana di Torino per costruire sperimentazioni che possano diventare policies locali stabili e replicabili. Il workshop di giovedì 25 marzo, con partecipazione su invito riservato ai membri degli Enti coinvolti e ai loro partner, nasce come un momento di formazione e di lavoro. Vede la partecipazione di Fabrizio Barca, presidente del Forum Diseguaglianze e Diversità e Mario Calderini, portavoce di Torino Social Impact. Nonché altri decision makers cruciali per confrontarsi sulle sfide nazionali ed europee e per liberare il potenziale dei territori sviluppando ecosistemi locali sostenibili.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.