Letteratura inclusiva: due momenti formativi promossi dall’Unione Montana Valle Susa

BUSSOLENO – Letteratura inclusiva: due momenti formativi promossi dall’Unione Montana Valle Susa.

LETTERATURA INCLUSIVA: DUE MOMENTI FORMATIVI PROMOSSI DALL’UNIONE MONTANA VALLE SUSA

In Val di Susa si torna a parlare di Comunicazione Aumentativa Alternativa, con due incontri in programma lunedì 11 e lunedì 18 dicembre. Un doppio appuntamento che si inserisce nell’ambito del progetto “Libri per Tutti”, frutto di una convenzione tra Unione Montana Valle Susa, Sistema Bibliotecario Valsusa e Fondazione Paideia. Il primo incontro, rivolto in particolare a insegnanti, volontari, operatori sociali, personale bibliotecario, genitori ed educatori, approfondirà cosa sia la Comunicazione Aumentativa Alternativa, evidenziando il suo ruolo cruciale nella promozione di una società inclusiva. Seguirà poi quello di lunedì 18, dedicato specificamente ai bibliotecari, che offrirà l’opportunità di approfondire la vasta gamma di materiali messi a disposizione dalla Fondazione Paideia. Per ottenere il link di partecipazione, è necessario contattare il Sistema Bibliotecario (Tel. 0122 642825 – e-mail diomira.fortunato@umvs.it).

LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA ALTERNATIVA

La Comunicazione Aumentativa Alternativa è una forma di comunicazione che dà vita ai libri attraverso illustrazioni e la traduzione del testo in simboli codificati. Uno strumento potente ed efficace per bambini, ragazzi e adulti con difficoltà cognitive, comunicative e linguistiche, apre nuovi scenari per una lettura accessibile a tutti. L’iniziativa mira a costruire una società più inclusiva e responsabile, consentendo anche a chi presenta difficoltà di attenzione o comprensione di essere protagonista della lettura. Il 2023 ha visto la presenza degli scaffali, con oltre 300 libri tradotti in simboli della Comunicazione Aumentativa Alternativa, presso le biblioteche comunali di Almese, Condove, Mompantero e Villar Dora, oltre al Poliambulatorio di Neuropsichiatria infantile di Sant’Antonino di Susa. Inoltre, sono stati realizzati incontri di formazione di base rivolta agli operatori di ruolo, volontari, docenti, genitori, educatori e altri che operano nel territorio; e poi 6 laboratori di lettura inclusivi destinati alle scuole d’infanzia e alle scuole primarie degli Istituti Comprensivi di Susa e Bussoleno.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.