La storia di Matteo Gamerro nel film “Si può fare” al Polivalente di Venaus

si può fare Matteo Gamerro

VENAUS – La storia di Matteo Gamerro nel film “Si può fare” al Polivalente di Venaus.

IL FILM “SI PUÒ FARE”, LA STORIA DEL CORAGGIO DI MATTEO GAMERRO

Sabato 11 marzo al salone Polivalente di Venaus alle ore 21 verrà proiettato il film “Si può fare” del regista romano Thomas Torelli. Racconta con leggerezza la storia di Matteo Gamerro, il ragazzo canavesano affetto da sclerosi multipla attraverso il suo ultimo viaggio sui cammini di San Michele, dalla Sacra a Monte Sant’Angelo in Puglia. Un viaggio in realtà iniziato al Moncenisio, dove Matteo e la sua famiglia hanno incontrato un gruppo di volontari di Venaus che hanno condiviso il percorso della sua joelette. Così è nata una solida amicizia, prima nelle visite di Matteo ai presepi del paese a Natale ed ora per il film.

L’ASSOCIAZIONE

L’associazione “Si può fare con Matteo Gamerro” ha l’obiettivo di “Seminare forza affinché nessuno smetta di credere nella felicità” attraverso l’organizzazione di iniziative e programmi volti a favorire la promozione culturale e l’inclusione sociale. Poi a favorire l’aggregazione, la cooperazione e la condivisione di esperienze in una logica di crescita evolutiva dimostrare che, nonostante la malattia o la disabilità, la vita è sempre degna di essere vissuta. A tale scopo l’Associazione si propone di promuovere iniziative di sensibilizzazione e testimonianza. L’Associazione “Si può fare con Matteo Gamerro ODV” è regolarmente iscritta al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.