La crisi turistica di Avigliana: le proposte del Comitato Per Avigliana (Partito Democratico- M5S – Avigliana Viva) Contributi di personalità e associazioni del territorio

Barbara Debernardi

golia 1

AVIGLIANA – Presso l’auditorium Bertotto, si è tenuta la seconda serata “di ascolto”, che il Comitato Per Avigliana, composto da Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e lista Avigliana Viva,  ha voluto dedicare ai temi della Cultura, del Turismo e del Commercio. Temi importanti, fondamentali per il territorio, che si devono strettamente legare e fondere. La serata è stata ricchissima di interventi, di cui è importante sottolineare la forza dei contenuti e l’entusiasmo nel presentare e accogliere proposte. L’apertura dell’incontro è stata affidata a dati statistici, estrapolati dal sito VisitPiemonte DMO, esaminando numeri che purtroppo parlano da soli: dal 2015, al netto degli anni segnati dal Covid, Avigliana ha sofferto un rallentamento, una caduta considerevole di numeri di turisti.

Angelo Roccotelli

IL COMITATO PER AVIGLIANA

Obiettivo del Comitato che ha organizzato la serata è proprio quello di invertire questa tendenza e per prepararsi al compito, come già fatto per il tema delle politiche giovanili, si è messo in ascolto, dando la parola a chi già vive la realtà della promozione culturale e turistica, prima di tutto attraverso le associazioni locali. La Pro Loco di Avigliana, con il suo nuovo direttivo e il Presidente Davide Sada, ha dimostrato tutto l’entusiasmo e la voglia di fare, per rilanciare l’immagine del territorio dopo gli anni di pandemia. Altra voce importante è stata quella dell’Unione commercianti e artigiani, rappresentati dal Presidente Cesare Flagella, che – orgoglioso del suo ruolo – ha fatto emergere le difficoltà che spesso insorgono in un contesto dispersivo come quello aviglianese, dove a volte sembrano mancare il senso di appartenenza dei cittadini e la capacità di collaborazione tra le diverse realtà.

Tatjana Callegari

IL CONTRIBUTO DI BARBARA DEBERNARDI

Barbara Debernardi, storica del territorio, ha donato ad una attenta e coinvolta platea due pillole dedicate ai temi della micro ricezione turistica e della memoria storica, costruita attorno alla figura di Primo Levi. Silvio Amprino, Presidente dell’associazione Amici di Avigliana, ha ricordato come la cultura sia il destino dell’uomo, illustrando poi l’enorme lavoro di valorizzazione effettuato in 50 anni di attività dal suo gruppo, a partire dal museo del Dinamitificio Nobel, per arrivare al cimitero storico di San Pietro. Davide Gazzola, dell’Associazione Archeologica Aviglianese (A3), ha portato il pubblico a riflettere su quanto poco si sappia del passato di Avigliana, su quali siano le risorse da valorizzare anche nel campo dell’archeologia, condividendo poi il lavoro svolto con le scuole, autentiche risorse da coinvolgere sempre di più.

LE ATTIVITÀ TURISTICHE E D’ACCOGLIENZA DI AVIGLIANA

Sono inoltre intervenute Claudia Pace e sua figlia Chiara, titolari dal 2019 dell’hotel Chalet del Lago. Una scelta coraggiosa, perché l’apertura della struttura ha coinciso con il periodo Covid, fatta da due donne molto determinate, con grandi sogni e idee per Avigliana e che anche grazie alla serata hanno avuto modo di conoscere meglio le molte peculiarità di un contesto di pregio, che potranno a loro volta trasmettere ai loro ospiti, grazie agli spunti offerti da cittadini come Amprino, Gazzola, Debernardi. La stessa Chiara Ponti, da sempre curatrice insieme alla sua famiglia della realtà cinematografica di Avigliana, intervenuta in chiusura, che hanno fatto riflettere sulle meraviglie di Avigliana, su tutte le sue potenzialità inespresse, ma soprattutto che hanno fornito grandi spunti, alcuni anche semplici e poco costosi, per migliorare ed uscire dall’inerzia in cui si trova la città.

avigliana 2

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.

citycar 1