Il Comune di Susa mette a disposizione un servizio di supporto per la preadesione al piano vaccinale Per le persone che hanno un'età compresa fra 55 e 79 anni sul portale "Piemonte Ti Vaccina"

golia - banner

SUSA – Il Comune di Susa mette a disposizione un servizio di supporto per la preadesione al piano vaccinale. È rivolto alle persone di età compresa tra i 55 e i 79 anni in difficoltà con le registrazioni online. Dal 10 maggio in Piemonte, sono iniziate le preadesioni sul portale www.ilpiemontetivaccina.it per le persone di età compresa tra i 55 e i 79 anni che intendono vaccinarsi. Possono aderire alla campagna di preadesione le persone fragili tra i 16 e i 59 anni non “estremamente vulnerabili”. Persone in età compresa tra i 55 ed i 79 anni e personale scolastico e universitario. Infine personale volontario della Protezione Civile.

AGGIORNAMENTO VACCINAZIONI

Aggiornamento sulle vaccinazioni anti Covid in Piemonte: a ieri inoculate 913.515 . Sono 18.762 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.30). A 4.750 è stata somministrata la seconda dose. 9.428 gli over80 e 4.363 i settantenni (di cui 688 vaccinati dai propri medici di famiglia). Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 913.515 dosi (di cui 329.319 come seconde), corrispondenti al 73,7% di 1.239.440 finora disponibili per il Piemonte. La percentuale è inferiore a ieri perché la somma comprende le 126.360 dosi di Pzifer consegnate in giornata e in fase di distribuzione.

LA CAMPAGNA VACCINAZIONI

La campagna di vaccinazioni contro il Covid-19 della Regione Piemonte e a Susa è iniziata lunedì 15 febbraio. Prima hanno avuto accesso le persone con più di 80 anni. Poi anche il personale docente e non docente delle scuole e delle Università e i volontari della Protezione Civile hanno potuto esprimere la volontà di farsi vaccinare. Lunedì 29 marzo è partita la vaccinazione degli over 70, a cominciare dalla fascia 75-79 anni come previsto dal piano nazionale. Questa nuova importante fase vede infatti il supporto operativo dei medici di famiglia per le somministrazioni e di Federfarma Piemonte per la distribuzione presso le farmacie del territorio, in linea con la modalità già consolidata negli anni per i vaccini antinfluenzali. L’8 aprile partono le preadesioni per la fascia 60-69 anni. È possibile utilizzare e consultare l’apposito portale www.ilpiemontetivaccina.it dedicato proprio all’adesione alle vaccinazioni.

VACCINAMOCI INFORMATI

La Regione Piemonte prosegue dunque la campagna di vaccinazione della popolazione dando il via alla preadesione delle categorie individuate dal piano vaccinale nazionale. Grazie a questo servizio, con pochi passaggi e informazioni, è possibile manifestare l’adesione per essere vaccinato. Covid, vacciniamoci informati: è la campagna di informazione promossa a livello nazionale. Al link si possono reperire tutte le informazioni sui vaccini finora autorizzati, sulle fasi della campagna vaccinale e le risposte alle FAQ più frequenti. Per maggiori informazioni è sempre possibile consultare i seguenti siti istituzionali: info.vaccinicovid.gov.it – www.iss.it/covid19-faq – www.aifa.gov.it

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.