Il calendario dei Parchi Alpi Cozie compie 30 anni, la bellezza dei disegni e dei colori È dedicato ai Funghi il nuovo calendario dei Parchi Alpi Cozie

SALBETRAND – Il 2021 segna un traguardo importante per il calendario dei Parchi Alpi Cozie. Nato grazie ad un’idea del Parco Orsiera Rocciavrè esattamente 30 anni fa. Si tratta infatti del 30° numero di una serie ininterrotta iniziata nel 1991. Ha sempre visto l’impegno dei guardiaparco che hanno messo a disposizione fotografie, realizzato i disegni e scritto i testi. Si tratta di un importante strumento didattico dedicato a animali, fiori, piante. E antichi mestieri, storia e leggende, sempre argomenti legati al territorio delle aree protette. Ogni anno il calendario dei Parchi Alpi Cozie viene distribuito gratuitamente alle scuole locali, dalle materne ai licei. Si trova in vendita nelle edicole e nelle librerie specializzate oltre che presso le sedi del Parco. La collezione completa è disponibile e liberamente scaricabile dal sito www.parchialpicozie a questo link. Protagonisti del nuovo calendario sono i funghi con le loro “spore e ife”.

I FUNGHI

“I funghi sono presenti sulla Terra da 3 miliardi di anni. Sono onnipresenti, vivono su qualsiasi substrato e in ogni habitat del pianeta. Sono state classificate oltre 700.000 specie, ma secondo alcuni autori potrebbero essere almeno 3 milioni. Come sempre in Natura, c’è ancora tanto da studiare e scoprire! La gran parte di loro sono microscopici, quasi tutti sono piccoli o piccolissimi. Li ingeriamo quotidianamente anche senza rendercene conto perché sono gli agenti principali della fermentazione della birra e del vino, della lievitazione di pasta e pane. Li combattiamo senza tregua per le infezioni che affliggono noi o i nostri raccolti, come i funghi dei piedi presi nelle piscine, quelli che provocano la tigna, i micrococchi, gli aspergilli e la candida. O il “brusone” (Piricularia orza) che attacca le coltivazioni di riso, favorito negli ultimi anni dalle temperature eccessive e prolungate provocate dei cambiamenti climatici.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!