I panettoni sospesi della gelateria “Il gelato di Giulia” donati alla parrocchia di Condove “Il gelato di Giulia” è in Via Abegg 36/a a Borgone Susa

Giulia Guastella gelato

BORGONE SUSA – I panettoni sospesi della gelateria “Il gelato di Giulia” donati alla parrocchia di Condove. Questa mattina Giulia Guastella, la titolare della gelateria di Borgone, ha ufficialmente consegnato i panettoni e i pandori, 17 in tutto, a Monsignor Claudio Jovine, parroco di Condove. Una decina di giorni fa aveva infatti preso il via il “panettone sospeso, l’iniziativa benefica ideata da Giulia. In un anno così difficile come quello che si sta chiudendo, molte famiglie si sono trovate ad affrontare problemi mai avuti prima. L’emergenza sanitaria infatti ha creato anche incertezza economica e messo in crisi molti posti di lavoro. Il Natale non è solo una ricorrenza, ma un momento che dovrebbe portare un po’ di serenità a tutti. Per questo motivo Giulia Guastella ha pensato di attivare nel suo negozio l’iniziativa del “panettone sospeso”.

I PANETTONI SOSPESI

Molte persone, che si sono recate alla gelateria “Il gelato di Giulia” a Borgone per i regali di Natale, hanno potuto acquistare i panettoni che Giulia oggi ha consegnato alla parrocchia di Condove. La quale provvederà a distribuirli alle famiglie più in difficoltà. Sulla scia del classico caffè sospeso napoletano, dove un cliente può pagare un caffè che poi verrà offerto a una persona bisognosa che entrerà nel bar. “Buongiorno a tutti, stamattina abbiamo consegnato i panettoni e pandori a don Claudio Monsignor Jovine. Un enorme grazie a tutti coloro che hanno offerto un panettone sospeso“. Ha commentato Giulia.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!