Giovanni Baccarini si candida alle elezioni comunali con CambiAmo Susa: “La Zona Franca è una grande opportunità per la città”

SUSA – Giovanni Baccarini si candida alle elezioni comunali con CambiAmo Susa: “La Zona Franca è una grande opportunità per la città”.

GIOVANNI BACCARINI PER IL CONSIGLIO COMUNALE DI SUSA

Sentiamo oggi Giovanni Baccarini, uno dei fondatori del Comitato Pro Zona Franca extra-doganale Valle Susa, in relazione alle prossime elezioni comunali. Vorremmo sapere qualcosa di più sul perché si è candidato nella lista “Cambiamo Susa” di Piero Genovese? Alla base vi è stato non solo l’apprezzamento della delibera di Giunta con cui il comune di Susa aderiva alla iniziativa del Comitato di cittadine e di cittadini per la realizzazione della Zona Franca in Valle Susa, ma anche il rapporto di fiducia che è nato e si consolidato sino a far sì che questo progetto divenisse uno degli elementi inseriti nel nuovo programma elettorale, di fatto facendolo diventare patrimonio di tutta la lista “Cambiamo Susa”. E così stato inserito il punto in cui si prevede l’istituzione di specifica commissione, o gruppo di lavoro, “Zona Franca”, dove possano essere presenti anche uno o più componenti indicati dal Comitato Pro Zona Franca extra-doganale Valle Susa, mentre più in generale vi è l’impegno della futura Giunta di appoggiare attivamente tutte le iniziative che promuovano il varo della legge sull’istituzione delle Zona FrancaAd oggi sono depositati in proposito due disegni di legge; a mio avviso, è auspicabile che venga nominato un relatore che faccia una sintesi di entrambi ed inizi al più presto l’iter di approvazione.

E per ora? È essenziale che le liste ed i candidati che fanno riferimento al progetto Zona Franca in Valle Susa ottengano un buon consenso. Ci tengo a sottolineare che esistono, in diversi comuni, dall’alta alla bassa valle, amministrazioni con diverse sfumature di impegno nei programmi elettorali ma con grandi opportunità nel progetto Zona Franca. Occorre fare in modo che le amministrazioni orientino i propri lavori nella prospettiva di far parte di una Zona Franca. Nella lista di Susa “Cambiamo Susa”, ad esempio, esistono molti punti da sviluppare che sono importanti a prescindere dalla attivazione della Zona Franca, ma che lo saranno, quando realizzata, ancor di più. Intendo ad esempio la predisposizione di aree per nuovi insediamenti produttivi, l’aiuto al recupero del patrimonio edilizio privato per accogliere nuovi residenti, il problema dei servizi.

Sabato 8 e domenica 9 giugno sulla scheda delle regionali si può votare Giovanni Baccarini nella lista nr.2 CambiAmo Susa Piero Genovese sindaco.