Giaveno: una domenica di visite guidate nella Cappella di San Sebastiano per il FAI d’Autunno Le visite guidate saranno a cura di Luca Mana

golia

GIAVENO – Le giornate FAI d’Autunno sono sempre una bellissima occasione per scoprire nuove bellezze del territorio di Giaveno. Grazie quindi al Fondo per l’Ambiente Italiano che con i suoi volontari apre a tutti la possibilità di conoscere monumenti sul territorio. La Chiesa di San Sebastiano che contiene gli affreschi dei pittori Serra di Pinerolo è già possibile aprirla con un bellissimo sistema “Chiese a Porte aperte” finanziato da Consulta Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici del Piemonte e dalla Fondazione CRT e voluto da Renato Favaron. Ancora oggi, domenica 17 ottobre, è possibile la visita. Spiegano dall’amministrazione. “Ringrazio la delegazione di Torino del FAI con il gruppo della Val Sangone e il suo Presidente Diego Milani per le preziose collaborazioni messe in atto nel tempo e auspicandone sempre di nuove per il futuro“.

LE VISITE

Le visite guidate saranno a cura di Luca Mana, Direttore del Museo Accorsi-Ometto di Torino, e saranno all’insegna di “Una dinastia di pittori del Quattrocento in Val Sangone: i Serra di Pinerolo tra Medioevo e Rinascimento”. Apertura sabato 16 alle 14 poi visite dalle 14.30 alle 18 (ultimo gruppo alle 17.30), domenica 17 visite dalle 9 alle 12.30 (ultimo gruppo alle 11) e dalle 14.30 alle 18 (ultimo gruppo alle 17.30). Turni di massimo 5 persone con prenotazione obbligatoria sul sito www.giornatefai.it. E’ suggerito un contributo non obbligatorio di 3 euro.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.

citycar banner