Giaveno: stop ai tamponi gratuiti, il sindaco Carlo Giacone “Pressioni da parte di privati di un Poliambulatorio” Grazie alla convenzione del comune di Giaveno con la Croce Rossa Italiana quasi 1400 tamponi

Golia banner

GIAVENO – Da questa settimana il comune di Giaveno sospende il servizio gratuito tamponi Covid rapidi. Dal 9 novembre al 7 aprile sono stati eseguiti, grazie alla convenzione del comune di Giaveno con la Croce Rossa Italiana, quasi 1400 tamponi rapidi gratuiti rivolti alla popolazione scolastica giavenese. Anche a chi ci veniva segnalato da medici di base del territorio. Spiega il sindaco Carlo Giacone. “Abbiamo anche fatto una sessantina di tamponi presso una casa di riposo per religiose del territorio. Purtroppo devo fare la comunicazione che da questa settimana il servizio sarà sospeso. Nel corso dell’ultimo periodo ci sono state diverse pressioni, e io ne sono anche testimone di una in particolare da parte di un titolare di un Poliambulatorio privato, con mail, post sui social, telefonate con insulti alla mia persona“.

CONTROLLO NEGATIVO DEI NAS

Nella cronaca. Mercoledì scorso nel nostro punto tamponi in Piazza Ruffinatti, c’è stata anche un’ispezione dei Carabinieri del NAS, secondo il sindaco annunciata dal titolare del Poliambulatorio.  L’esito del verbale al momento non ha evidenziato nessuna irregolarità ed è risultato tutto in regola. Continua Giacone. “Non mi spaventano questi personaggi però non vorrei che queste ulteriori pressioni ricevute creino anche solo un minimo problema a quello che è il nobile ed esemplare operato della Croce Rossa. Non tutti si possono permettere di pagare i circa 50 euro per un tampone rapido a pagamento, pensiamo anche a interi nuclei famigliari, padre, madre e figli. E’ con enorme dispiacere quindi che sospendiamo questo servizio che era tanto apprezzato anche dai medici del nostro territorio“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.

city car banner