Forti di Exilles, Ventimiglia, Fenestrelle e Aussois nel progetto del patrimonio artigianale transfrontaliero Visite guidate, laboratori per ragazzi, performance teatrali

PIEMONTE – Da luglio a ottobre quindici appuntamenti di animazione per la valorizzazione dei Forti come Exilles e Fenestrelle e del patrimonio artigianale transfrontaliero franco-italiano. Visite guidate, laboratori per ragazzi, performance teatrali e un grande evento per celebrare l’eccellenza artigiana di una regione incastonata tra la Francia e l’Italia, da sempre crocevia di tradizioni culturali millenarie. Saranno quindici gli appuntamenti che nei prossimi mesi animeranno alcuni dei più importanti siti turistici nazionali e internazionali dell’area ALCOTRA, custode di un patrimonio diffuso di storia, arte e folclore unico nel suo genere: il Forte di Fenestrelle, il Forte Victor-Emmanuel di Aussois, il Forte dell’Annunziata di Ventimiglia e il Forte di Exilles.

FORTI IN PIEMONTE: EXILLES E FENESTRELLE

Le iniziative, sviluppate nell’ambito del progetto PITEM Pa.C.E – Patrimonio, Cultura, Economia – Progetto “Salvaguardare”, hanno l’obiettivo di promuovere il territorio, di coinvolgere le comunità locali e di accompagnare i visitatori alla scoperta delle varie espressioni di artigianato che sono riconducibile a quell’arte del costruire che ha contribuito alla nascita e alla diffusione di Forti e Fortificazioni nelle valli alpine. Il calendario completo degli eventi è disponibile online sul sito https://www.atlasalpilatine.eu.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.