Flavio Boraso già direttore dell’Asl To3 si dimette da quella di Asti

flavio boraso

ASTI – Flavio Boraso già direttore dell’Asl To3 si dimette da quella di Asti.

LE DIMISSIONI DI FLAVIO BORASO

Flavio Boraso si è dimesso dall’incarico di direttore generale dell’Asl di Asti che aveva assunto nell’ottobre 2020. Negli ultimi mesi è risultato coinvolto in alcune vicende giudiziarie. L’ultima per presunti rimborsi illeciti e per cui, nel dicembre scorso, gli era stata notificata la chiusura delle indagini da parte della Procura di Asti. Boraso, oltre a rassegnare le dimissioni presso l’Asl di Asti, lo ha fatto anche dalla carica di direttore del presidio ospedaliero di Casale Monferrato nell’organico dell’Asl di Alessandria. Era stato per molti anni manager dell’Asl To3.  Boraso cominciò come medico nel 1992 poi divenne dirigente quattro anni dopo. Quindi un incarico all’Istituto di Ricerche e Cura del cancro e nel 2003 l’incarico alla Direzione dell’Ospedale Mauriziano. Poi l’ASL di Savigliano, quella di Ovada, Acqui Terme. Nel 2011 coordinatore delle rete di presidi e per sei anni direttore dell’Ospedale di Novi Ligure. Quindi Tortona e poi a Collegno all’Asl TO3.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.

WWW.LAGENDANEWS.COM

Col passare degli anni, gli investimenti nel settore pubblicitario online sono aumentati notevolmente. La pubblicità sul web propone il grande vantaggio di poter calcolare il proprio budget e tenerlo sotto controllo. Inoltre di monitorare i risultati delle campagne e ottimizzarle strada facendo, studiare i risultati e imparare a replicarli, nonché a incrementarli. Tra l’altro consente di raggiungere un pubblico sempre più ampio, in maniera meno dispendiosa rispetto alle tecniche di marketing tradizionale e su carta. Perciò sì: la pubblicità online è attualmente una risorsa molto importante. Per ogni tipo di azienda e professionista. Informatevi, questo è il link.