La Federazione Italiana porta il gioco delle bocce a scuola Obiettivo la partecipazione ai Campionati Studenteschi per la specialità

La FIB Federazione Italiana Bocce con il Comitato Regionale del Piemonte porta lo sport delle bocce nelle scuole.

Sulla base del progetto nazionale Fib junior: tutti in gioco si propone un programma di presentazione e di avvicinamento allo sport delle bocce per la Scuola Secondaria di I Grado e per il primo e secondo ciclo della scuola primaria.

Per la scuola primaria, classi terze, quarte e quinte, rientra nel progetto di educazione fisica sotto forma ludica ed è propedeutico all’attività motoria sportiva.

Per la scuola secondaria il percorso formativo si svolge, laddove possibile, all’interno di una struttura omologata FIB, un bocciodromo, in alternativa nel cortile o altro spazio idoneo all’interno della scuola per consentire la sperimentazione delle bocce regolamentari. Nella stagione invernale il programma potrà essere svolto anche in palestra.

L’attività prevede la presentazione globale delle molteplici specialità i cui si suddivide la Federazione Italiana Bocce:

  • Volo disciplina il cui obiettivo principale è posizionare, secondo le regole del gioco, la propria boccia il più possibile vicino al pallino e contempla anche le prove tecniche di corsa e tiro di precisione. Utilizza bocce metalliche. Si gioca in campi in terra battuta grezza, senza barriere perimetrali ed è caratterizzata della presenza delle prove veloci di corsa e tiro.
  • Raffa la specialità più diffusa in Italia. Utilizza bocce colorate in resina sintetica. Si svolge all’interno di corsie con manto sintetico o in terra battuta, delimitate da tavole perimetrali. Ha un regolamento tecnico di gioco articolato che prevede diversi metodi di lancio e particolari tattiche di gioco.
  • Petanque disciplina più conosciuta e diffusa al mondo. Utilizza bocce metalliche di dimensioni ridotte. Si gioca su qualsiasi terreno o superficie anche non del tutto pianeggiante. Prevede pochissime regole, la principale è il lancio delle bocce da fermo.

Il percorso formativo proposto ha come obiettivo e naturale conclusione la partecipazione di una rappresentativa del Centro Sportivo Scolastico dell’Istituto ai Campionati Studenteschi per la specialità bocce, disciplina presente nel progetto tecnico M.I.U.R.