Dalla Regione Piemonte un contributo di 21 mila euro per il Palio dei Cossot di Alpignano

ALPIGNANO – Dalla Regione Piemonte un contributo di 21 mila euro per il Palio dei Cossot di Alpignano (Comune Alpignano).

UN CONTRIBUTO AL PALIO DEI COSSOT DI ALPIGNANO

La Regione Piemonte ha elargito, per la prima volta, su richiesta del Comune di Alpignano, un contributo di circa 21 mila euro per l’organizzazione della 22ª edizione del Palio dei Cossot svoltasi nell’anno 2022. Nell’edizione di quest’anno tra le novità di quest’anno c’è stato il ritorno della corsa del Palio, preceduta dal corteo storico, su un percorso diverso rispetto al passato. Si è corso all’interno del parco del Castello e nelle vie Arno’ e Riberi con partenza e arrivo in piazza Parrocchia.

GLI SCACCHI

Altra grande novità è stata la partita a scacchi vivente realizzata dai borghi storici di Alpignano. Si è svolta venerdì sera e domenica pomeriggio su una grande scacchiera di 100 metri quadrati con figuranti in costume e la regia della società scacchistica torinese. Durante il Palio si è giocato a scacchi in un’area dedicata assistiti da esperti maestri. Poi la terza edizione del concorso dell’Hippocrasso, un’antica bevanda medievale antenata del vermouth: al concorso tutti hanno partecipato portando un assaggio del nettare creato artigianalmente in casa. Come sarà l’edizione 2023?

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.