Corso Francia a Rivoli: arrestato dai Carabinieri ingoia la droga Un gabonese di 36 anni

CarabinieriCarabinieri

Alberghina Ottica

RIVOLI – Fermato per un controllo deglutisce ovuli di droga e scappa, era ricercato da oltre un anno, arrestato dai Carabinieri. Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, a Torino e Rivoli, i carabinieri del Comando provinciale hanno arrestato due persone per possesso di droga. Il Nucleo Radiomobile ha arrestato un gabonese, di 36 anni, per detenzione a fini spaccio di stupefacenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, sostituzione di persona e ricettazione. E’ accaduto in Corso Francia. L’uomo è stato fermato per un controllo ma ha deglutito diversi ovuli di droga che nascondeva in bocca e poi è scappato.

ARRESTATO

Dopo un breve inseguimento a piedi, i militari sono riusciti a fermarlo, anche se ha opposto resistenza. Sottoposto a fotosegnalamento, l’arrestato è risultato  destinatario di  un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Brescia, dell’11 gennaio 2019, perché deve scontare  2 anni e 4 mesi di reclusione per ricettazione e sostituzione di persona.  L’africano è stato accompagnato in carcere a Torino.

IL NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112

Carabinieri possono essere contattati con il numero unico di emergenza 112. In caso di necessità infatti per contattare i Carabinieri è sufficiente comporre su qualsiasi apparecchio telefonico il numero 112. L’Arma dei Carabinieri è una delle forze di polizia italiane che fa parte contemporaneamente delle forze armate italiane e di pubblica sicurezza. Per le due funzioni i Carabinieri dipendono dal capo di stato maggiore della difesa e dal Ministero dell’interno.

MOLTE LE ATTIVITÀ DEI CARABINIERI

I Carabinieri possono essere contattati con il numero unico di emergenza 112 in numerosi casi. Infatti hanno molti compiti che quotidianamente vengono messi al servizio dei cittadini. I Carabinieri offrono assistenza ai comandi e alle unità militari impegnati in attività istituzionali nel territorio nazionale. Garantiscono la sicurezza del personale civile dell’amministrazione della difesa. Si occupano anche delle persone fisiche impegnate nello svolgimento delle attività dello stato. L’Arma dei Carabinieri è inoltre una struttura operativa nazionale di protezione civile. Quindi presta soccorso alle popolazioni dopo eventi calamitosi. I Carabinieri contribuiscono anche ai servizi di polizia stradale sulla viabilità ordinaria.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Gesim Immobiliare