Coronavirus, Federfarma comunica che presto i tamponi rapidi saranno nelle farmacie piemontesi Federfarma è la Federazione nazionale che rappresenta oltre 18.000 farmacie

ROMA – Coronavirus, Federfarma comunica che presto i tamponi rapidi saranno nelle farmacie piemontesi. Federfarma è la Federazione nazionale che rappresenta le oltre 18.000 farmacie private convenzionate con il Servizio sanitario nazionale. Una comunicazione di Federfarma riporta che “Il sistema di prenotazione in farmacia dei tamponi rapidi e dei test sierologici partirà presumibilmente entro la settimana“. Federfarma è infatti al lavoro con l’azienda partner Alpha Pharma Service per risolvere le ultime questioni tecnico amministrative. È infatti necessario far dialogare la piattaforma per la prenotazione dei test con quella di tracciamento della Regione Piemonte. Nell’emergenza sanitaria di quest’anno le farmacie si sono rivelate un fondamentale presidio socio sanitario fondamentale per il territorio. Un valido punto di appoggio e un primo punto di ascolto per le persone. Le farmacie hanno dato un fondamentale supporto per far fronte alle enormi difficoltà causate dalla pandemia di Covid 19. Il tampone rapido che i cittadini potranno prenotare dalla fine della settimana in farmacia è uno degli enormi servizi offerti.

IL SERVIZIO

Grazie a Federfarma a breve dunque i piemontesi potranno prenotare il tampone rapido nelle farmacie. Queste si occuperanno di prenotare l’infermiere che effettuerà l’analisi al domicilio del richiedente almeno tre giorni dopo. Così per dare tempo ad eventuali sintomi di manifestarsi, oltre che per ordinare il tampone rapido. Al momento si stanno definendo i dettagli del protocollo operativo di sicurezza. Ma il presidente di Federfarma Marco Cossolo spiega che “le farmacie già dotate di spazi idonei ad effettuare altri servizi, come la misurazione della pressione o le autoanalisi, potrebbero attrezzarsi per fare i tamponi in sede, garantendo ingressi e percorsi separati”. Oltre al tampone rapido, nelle farmacie piemontesi sarà possibile prenotare anche il test sierologico rapido, da effettuare a domicilio o direttamente in farmacia. La proposta di eseguire tamponi rapidi in farmacia era arrivata dallo stesso ministro della Salute Roberto Speranza. Una via per consentire di snellire le procedure di tracciamento dei contagi. Federfarma ha dichiarato la propria disponibilità per definire un protocollo che consenta di svolgere tale attività, garantendo la massima sicurezza dei cittadini e dei farmacisti.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!