Coronavirus: a Caprie tra spese solidali e flashmob musicali di CINZIA DEBERNARDI

CAPRIE – Tempo di Coronavirus a Caprie tra spese solidali e flashmob musicali. Se lo guardassimo da molto in alto Caprie apparirebbe come un minuscolo paesello fra la Dora e la montagna, ma se lo guardiamo con gli occhi della solidarietà Caprie ci appare come una metropoli. Il comune di Caprie, in collaborazione con le associazioni locali, ha dato infatti il via all’iniziativa “Aiutiamoci a fare la spesa”. Chi avesse difficoltà motorie, vivesse da solo, avesse difficoltà ad andare a fare la spesa può segnalarlo agli uffici comunali dalle 8 alle 10 dal lunedì al venerdì al numero 011.9632333 interno 10. Spiega il sindaco Gian Andrea Torasso. “I volontari sono riconoscibili perché dotati di materiale identificativo ufficiale. Il servizio è dedicato all’acquisto di beni di prima necessità quali alimenti e farmaci”.

SOLIDARIETA’ E NOTE “ANTIVIRALI”

Venerdì 13 alle ore 18 il Comune di Caprie in piena emergenza Coronavirus ha invitato la popolazione, nello specifico i membri della Filarmonica Giuseppe Verdi, a partecipare al flashmob su scala nazionale per dichiarare, a suon di musica, dalla propria abitazione, la voglia di superare con coraggio e determinazione questa situazione. Tanti musici e musicisti, non solo della banda, hanno fatto così sentire a distanza le loro note “antivirali”. Visto il successo dell’iniziativa, il Comune ne propone la replica per tutti i venerdì alle 18 fino alla risoluzione dell’emergenza. Solo con responsabilità e collaborazione torneremo a respirare, assaporare e godere della primavera, che non è solo una stagione che ha visto oggi il suo inizio, ma può diventare un modo di essere: colorato, sereno e gradito. Per ora restiamo a casa: tutto andrà bene.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!