Connessione Internet a Giaveno: i problemi e i disservizi Disagi in epoca di pandemia, didattica a distanza e smart working

computer

GIAVENO – Connessione Internet a Giaveno: i problemi e i disservizi. Il Comitato per la Buona Destra di Giaveno scrive: “Nonostante si sia ormai giunti all’anno 2021 inoltrato, molti disservizi e problemi di connessione alla rete internet vengono continuamente segnalati nel nostro territorio. Un problema che, in epoca di pandemia, didattica a distanza e smart working, si ripercuote sulle spalle dei nostri concittadini. Creando notevoli disagi a tutti coloro che sono impegnati nelle proprie attività quotidiane tra le mura domestiche. Una mancanza di banda larga e connessione internet che, al contrario di quello che si potrebbe pensare, non riguarda solamente le borgate. Ma coinvolge anche il nostro centro città. Infatti, anche nelle vie più centrali del nostro Comune, la connessione in fibra ottica arriva solamente in alcune zone. Lasciando scoperte intere aree ed i giavenesi residenti”.

IN MOLTE AREE

“Come Comitato per la Buona Destra di Giaveno” – sottolinea Alberto Busca, Referente locale del Partito – “crediamo che il nostro Comune si debba attivare. Affinché tutte le abitazioni ed i cittadini del territorio, comprese le borgate, possano godere di un servizio essenziale. Disservizi, lentezza e mancanza di connessione che causano notevoli problemi a chi a Giaveno abita, studia e lavora. E che, nel 2021, non dovrebbero venire a crearsi”. “Come in molte zone del nostro Paese” – afferma Claudio Desirò, Coordinatore Regionale della Buona Destra – “anche nella nostra Regione continuano a registrarsi disservizi e mancanza di connessione in molte aree. Una mancanza di servizi che, seppur dovuta alla conformazione geografica di molte aree, non può più rimanere un problema inascoltato. Deve essere risolto quanto prima. Nel 2021 non può essere accettabile che molti piemontesi non possano godere di un servizio ormai primario. Ancor più inaccettabile che, nel centro di Giaveno, ci siano vie cablate ed altre no”.

IL COMITATO

“Ci attiveremo come Comitato” – conclude Busca – “affinché si possano attivare tutte le procedure necessarie a portare la fibra ottica in tutte le aree del Comune. La possibilità di collegarsi alla rete internet velocemente e senza problemi di instabilità di segnale, deve essere garantita a tutti i cittadini del territorio, nel più breve tempo possibile”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale Youtube L’Agenda.