Crea sito

Condove: la storia in Valsusa dal Quattrocento all’Ottocento nel libro di “Terre di confine” Presentazione in biblioteca con gli autori

Condove biblioteca

CONDOVE – Un convegno sulla storia della valle a Condove. Si è svolto ieri presso la Biblioteca comunale “Margherita Hack” di Condove la presentazione del secondo volume della “Storia delle valli di Susa. Dal Quattrocento all’Unità d’Italia” edito da Il Graffio di Borgone. Dopo i saluti del sindaco Jacopo Suppo e dell’assessore Chiara Bonavero, è intervenuto Giuseppe Sergi professore emerito di storia medievale all’Università di Torino. Poi Paolo Buffo docente di paleografia e diplomatica all’Università di Losanna e Giancarlo Chiarle storico del Centro di Ricerca sulle Istituzioni e le Società Medievali hanno spiegato la ricerca editoriale.

Condove biblioteca

I relatori del convegno sulla storia a Condove

UN PROGETTO EDITORIALE

Sono particolarmente contento di questa iniziativa. – ci dice Piero Del Vecchio che insieme a Dario Vota è curatore del progetto editoriale Terra di confine. Percorsi tra storia e arte nelle valli di Susa – perché anche quest’anno, accanto all’uscita del volume di storia della Valle, in questo caso il  secondo. Siamo riuscito a proporre un appuntamento culturale di grande livello e su un tema poco frequentato dalla storiografia locale”. Lo spunto è dato dal primo saggio pubblicato nel volume e scritto da Giancarlo Chiarle dove sono descritte le vicende politiche e sociali del nostro territorio tra XIV e XVII secolo. Attraverso un’accurata ricerca d’archivio, l’utilizzo di dati statistici. Lo studio della storia della nobiltà feudale locale e l’affermarsi dello stato moderno con tutte le implicanze nella gestione dei rapporti politici, sociali ed economici su un territorio “di passaggio” come il nostro”.

Condove presentazione del libro sulla storia della Valsusa – Piero Del Vecchio

Gepostet von L'Agenda News am Samstag, 21. September 2019