Crea sito

Condove, con la restituzione dei fondi dell’Acsel in cantiere tanti interventi in città Jacopo Suppo: "Ora non resta che trasformare questi numeri in servizi e opere per la nostra comunità"

Condove, Consiglio Comunale

CONDOVE – Con la restituzione dei fondi dell’Acsel in cantiere tanti interventi in città. Si è svolto ieri sera, mercoledì 27 giugno, il Consiglio Comunale. E’, come di consueto, cominciato con le comunicazioni dell’amministrazione. Il sindaco Emanuela Sarti ha annunciato che il personale del Comune è cresciuto di un’unità con l’arrivo di un operaio specializzato. Ha nel curriculum varie attitudini e tra le altre, in previsione dell’imminente pensionamento dell’autista dello scuolabus, quella di autista. Si è poi passati ad una discussione sulla costruenda fognatura in borgata Ceretto.

L’assessore Giorgia Allais, dopo che il sindaco ha fatto una crono storia. E’ entrata nello specifico dell’intervento finanziato da Smat. I tempi, il lavoro e le problematiche legate all’intervento sono stati gli argomenti con i quali l’assessore ha dibattuto con i consiglieri d’opposizione Paolo Gombia e Piero Bruno. Per permettere gli interventi da parte del pubblico, il Consiglio Comunale è stato momentaneamente sospeso per poi riprendere sui punti successivi all’ordine del giorno.

IL BILANCIO

Di bilancio, investimenti e spese ha parlato Jacopo Suppo, assessore al bilancio; al suo fianco la responsabile dell’ufficio Lorena Rocci. Il Comune ha a bilancio una maggiore entrata di quasi 230 mila euro, frutto in gran parte di una riserva straordinaria di Acsel, che come comune socio, Condove ha deciso di utilizzare per lavori di manutenzione e per alcune nuove opere. Spiega Suppo: “Investiremo circa 20 mila euro per la sistemazione del cortile delle Scuole Primarie, posando un manto di erba sintetica. Quindicimila euro saranno utilizzati per i lavori di manutenzione alla Stazione dei Carabinieri. Metteremo mano al mercato coperto con 13 mila euro per sostituire la guaina del tetto e per eliminare alcune perdite che si verificano in prossimità dei pilastrini; 25 mila euro sono per  il PalaLeccese“.

Il Comune ha aumentato lo stanziamento delle asfaltature portandolo a 50 mila euro l’anno. Altri lavori pubblici: il completamento dei lavori alla piastra polivalente, lavori di sicurezza stradale davanti alla Scuola Re e davanti al parco giochi di via XXV Aprile e dei lavori di manutenzione in Biblioteca. E’ lungo l’elenco degli interventi dal finanziamento ai piani di sicurezza per le pubbliche manifestazioni, all’acquisto di materiale.

FIERE A ASSOCIAZIONI

Infine: 2.500 euro in più per la Fiera della Toma (1.000 per le marchiature e 1.500 per arricchire la manifestazione), 1.500 euro per i Centri Estivi e 2.100 euro per i lavori di ristrutturazione del Monumento ai caduti di Frassinere.

Condove, la stazione dei Carabinieri