“Comuni(tà) insieme” il libro che racconta gli ultimi vent’anni di storia Uncem, l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani Vent’anni di grandi trasformazioni e di crescita di Uncem

TORINO – “Comuni(tà) insieme” è il libro che racconta gli ultimi vent’anni di storia Uncem. E di Uncem Piemonte. Vent’anni di grandi trasformazioni, di crescita di Uncem. “Comuni(tà) insieme” Uncem 2000-2020 vent’anni di azione è uno Speciale di Comunità Montagna Periodico dell’Unione nazionale Comuni, Comunità ed Enti montani (UNCEM). Edizione a cura della Delegazione piemontese dell’Uncem. Il libro è scaricabile in pdf al link o ricevere scrivendo a uncem@cittametropolitana.torino.it.

IL LIBRO

Il libro “Comuni(tà) insieme” nasce a 15 anni esatti (anzi, a 15 anni e qualche mese) dall’elezione di Lido Riba a Presidente di Uncem Piemonte. Nel 2000 venne eletto Enrico Borghi Presidente nazionale. Da allora di strada l’Associazione e gli Enti montani che Uncem rappresenta – come si dice sempre in questi casi – di strada ne hanno fatta. E tanta. Uncem nasce nel 1952, un po’ più tardi nelle regioni. Cresce e vive diverse stagioni. Ma gli ultimi due decenni sono stati intensi. Veloci, come lo è la storia recente, intrisi di comunicazione che è per natura veloce e velocissima. Con il Presidente Riba Uncem è cresciuta.

UN VOLUME DI INFORMAZIONI E RICORDI

Questo volume non è un libro di ricordi, di informazione e di “rapporto” su quanto fatto. C’è ovviamente anche questo scorrendo le pagine e in particolare nella parte finale. Nell’intervista di apertura al Presidente Riba ci sono aneddoti e percorsi, aperti e chiusi, idee e progetti, nomi e altri nomi. Nella seconda parte ci sono tante voci. Persone che guidano Istituzioni, persone che hanno incontrato Uncem, con le quali abbiamo lavorato. Che hanno fatto un pezzo di cammino. Chi vorrà unirsi potrà farlo. Nessuno si senta escluso. Racconti le Montagne, per lui e per il suo impegno, passato e futuro. Racconti cosa insieme possiamo costruire. Questo volume vuole essere aperto, ulteriormente scritto, definito, ripercorso. È aperto. A tutti.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!