Completato il piano di riduzione di bus e treni regionali per il Coronavirus La riduzione dei servizi era stata annunciata venerdì scorso

Stazione Buttigliera AltaStazione Buttigliera Alta

TORINO – Oggi è stato completato il piano di riduzione di bus e treni regionali. Tutte le aziende piemontesi del Trasporto Pubblico Locale hanno attivato la riduzione dei servizi a causa del Coronavirus. Questa era stata annunciata venerdì scorso dalla Mobility Emergency Unit, l’unità di lavoro costituita da Regione Piemonte, Agenzia della mobilità piemontese, Trenitalia e GTT. L’unità è nata per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Dopo Trenitalia e GTT, anche tutte le aziende di trasporto locale hanno rimodulato i servizi in base alle effettive esigenze del territorio.

L’UTILIZZO DEI MEZZI PUBBLICI E’ DIMINUITO DEL 97%

La frequentazione dei mezzi è precipitata con riduzioni anche del 97% – sottolinea l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Marco Gabusi – È impressionante, ma è un dato positivo, perché significa che le persone stanno a casa. I servizi erogati sono equiparabili a quelli di un sabato in periodo estivo, con le scuole chiuse. Siamo in contatto con tutte le aziende per monitorare la situazione e siamo pronti ad operare ancora ulteriori riduzioni se il quadro generale di contenimento del virus lo richiederà”.

INTERVENTI QUOTIDIANI DI DISINFEZIONE DEI MEZZI

L’Agenzia della mobilità piemontese ha contattato tutti i gestori dei servizi per sottolineare la necessità di contribuire a contenere la diffusione dell’epidemia. Pur contemperando le necessità di garantire l’erogazione dei servizi minimi essenziali, di assicurare la tutela sanitaria dei lavoratori e dei passeggeri. Oltre che di ripetere gli interventi di sanificazione e di proseguire con gli interventi quotidiani di disinfezione dei mezzi. Importanti anche le misure organizzative richieste ai gestori: bloccare la salita e discesa dei viaggiatori dalla porta anteriore, favorendo l’utilizzo della porta centrale e posteriore. Evitare la vendita di titoli di viaggio a bordo agevolando l’acquisto su canali alternativi. Inibire l’accesso dell’area dell’autobus vicina al conducente e relativi posti a sedere, ad esempio la prima fila dei sedili e la relativa porzione di corridoio. Mantenere la distanza interpersonale.

DOVE TROVARE LE INFORMAZIONI

Nel piano di riduzione di bus e treni regionali le modifiche dei servizi sono comunicate all’utenza direttamente dalle aziende di trasporto. Attraverso i canali consueti, prediligendo siti e social. Oltre ai siti di Trenitalia (trenitalia.com). GTT (gtt.to.it). Agenzia della mobilità piemontese (mtm.torino.it). Servizio Ferroviario Metropolitano (sfmtorino.it). Servizio Ferroviario Regionale (sfrpiemonte.it). E muoversinpiemonte.it e muoversiatorino.it. Informazioni specifiche vengono fornite da ogni singola azienda.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!