Come andrà la Borsa oggi? Ci si aspetta una sessione volatile positiva di Centro Studi OOPS Tech

Borsa Oops Tech termometro

OOPS 1

MILANO – Come andrà la Borsa di oggi?

BORSA OGGI

BORSA ITALIANA (Milano)

BORSA AMERICA NORD (NYSE)

BORSA SVIZZERA (SIXì)

OGGI UNA SESSIONE VOLATILE POSITIVA

Per la giornata odierna, Giovedì 29 Settembre 2022, ci aspettiamo una sessione volatile positiva. I Mercati nella sessione europea potrebbero muoversi in un trading range volatile, con una maggior probabilità di range positivo. Nella sessione asiatica registriamo i benchmark azionari in rialzo, rimbalzo dei Treasury come del Dollaro, sceso il petrolio così come l’oro. I mercati azionari europei potrebbero muoversi in un range volatile positivo, estendendo i guadagni della sessione asiatica e proseguendo il piccolo rally di wall street. Gli indici azionari americani nella sessione di ieri hanno recuperato terreno dopo che la Banca d’Inghilterra ha dichiarato che avrebbe iniziato ad acquistare titoli di Stato del Regno Unito nel tentativo di stabilizzare il mercato. Nel frattempo ci si mette di mezzo pure il maltempo, l’uragano IAN arrivato nelle ore scorse in Florida potrebbe dare un’altra spinta inflazionistica a seguito degli ingenti danni che sta facendo sulla costa EST degli Stati Uniti. Lo scenario economico è particolarmente vulnerabile agli shock ed alle esogenie. Arriviamo da due settimane molto difficili per i mercati e sembra che ieri sia tornata un minimo di fiducia, vedremo nel corso delle prossime sessioni se questa speranza, come sembra, sia mal riposta (Centro Studi OOPS Tech).

IL DOLLARO

Il dollaro si è rafforzato nella sessione asiatica, grazie all’aumento dei rendimenti del Treasury. Con i tassi reali statunitensi che rimangono negativi è difficile che i mercati «scarichino» il Dollaro senza una valida alternativa. I Treasury si sono ripresi nella sessione asiatica dopo aver chiuso la sessione di Ney York (NY Cut) ieri sera con il più grande calo giornaliero degli ultimi anni. Cresce la possibilità che i vari Pivot di BoE, BCE e FED si sommino ed i mercati guardano a questa possibilità con grande attenzione. Sicuramente la volatilità sui mercati non diminuirà a breve ed il movimento evidenziato sui gilt è stato senza precedenti quasi a ricordare i bruschi salti della crisi del debito europeo. Grande attenzione sempre verso oriente dove il Giappone prosegue la sua politica più «semplice» in risposta alla crisi del costo della vita.

I LIVELLI

I Livelli sono calcolati sulle scadenze tecniche odierne, normalizzate al NY Cut. Questi livelli, essendo molto liquidi sono attrattivi e possono identificare il trading range di sessione o il trend di brevissimo.

Esempio per la giornata odierna:

  • EUR/USD:   0.9700 (201M), 0.9720-25 (1.4BN), 0.9750 (1.45BN), 0.9780 (275M), 0.9810 (435M)

Al momento il cambio EUR/USD si muove su un prezzo vicino ai 0,9660. L’indicazione delle scadenze evidenzia che entro la fine della sessione di New York il prezzo potrebbe essere attratto verso 0.9720-0.9750 delineando un possibile trend tecnico al rialzo per la giornata.

  • USD/JPY:   144.25-28 (310M), 144.90-00 (1.07BN), 146.00 (301M)
  • USD/CHF:   0.9700 (365M), 0.9900 (1.1BN)
  • EUR/CHF:   0.9380 (649M)
  • EUR/GBP:   0.8825 (679M)
  • AUD/USD:   0.6610 (1.02BN), 0.6640-50 (496M)

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.