Claviere: nel sotto chiesa il nuovo museo del Forte dello Chaberton, in mostra i plastici di Dario Maddio Fotografie, cimeli e ricostruzioni a cura di Roberto Guasco

CLAVIERE – Il Forte dello Chaberton bissa le esposizioni. Sta per nascere un secondo museo dedicato alla batteria dello Chaberton, la poderosa fortificazione composta da otto cupole armate, edificata all’inizio del 1900 secolo e distrutta dai francesi nel 1940. La prima mostra è a Bardonecchia presso il Palazzo delle Feste. Comprende fotografie, divise e oggettistica d’epoca. E’ a cura dell’Associazione Associazione Monte Chaberton. Una seconda, solo per tempo di esposizione, perchè è davvero inutile fare una classifica quando si parla di cultura e storia sta per aprire a Claviere. Si trova nel sotto chiesa della Parrocchia della Visitazione di Maria Santissima, in un locale restaurato nel 2019 e battezzato Casa Claviere. A curare l’esposizione due appassionati della fortezza: Roberto Guasco e Dario Maddio. Al centro del museo ci saranno i capolavori di modellismo di Maddio.

IL PLASTICO

L’appassionato di Susa in tanti anni di ricerca e lavoro ha ricostruito in scala la fortificazione fin nel più piccolo particolare. Maddio è partito dal progetto. Sono nati diversi progetti di ricerca, pubblicati molti libri sul Forte dello Chaberton. Sono stati archiviati materiali e raccolte interviste dei militari protagonisti. Dopo anni ecco un diorama della fortezza. Un certosino lavoro di ricerca, ricostruzione e riproduzione in scala. Il protagonista della ricostruzione è andato sulle orme del maggiore del Genio Luigi Pollari Maglietta. I suoi interessi sono poliedrici e in questo caso si sono concentrati sulla fortezza dello Chaberton. “Ho seguito disegni, fotografie e cartoline d’epoca. Non sempre c’era il materiale, così sono andato per intuizione cercando di seguire il più possibile la fedeltà del lavorare dell’epoca. Adesso il plastico è composto dalla vetta, dalle stazioni intermedie della teleferica e dalla Centrale Idroelettrica. La scala è quella ferroviaria in 1/87″. Spiega Maddio.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale Yuotube L’Agenda.