Chianocco: l’ultimo libro di Fabrizio Arietti “Mille saluti dalla Val Susa”, 260 cartoline illustrate Sabato 26 giugno ore 15 in Municipio

CHIANOCCO – A Chianocco presentazione del nuovo libro di Fabrizio Arietti “Mille saluti dalla Val Susa”. Appuntamento nella piazza del Municipio alle ore 15. L’iniziativa si svolge con la collaborazione del Comune di Chianocco e delle Poste Italiane che per l’occasione faranno un annullo filatelico speciale dalle ore 10 alle 16. “Mille Saluti dalla Val Susa” è un libro che racconta la storia della cartolina e dei francobolli, dal primo intero postale emesso dalle poste Austriache nel 1869, il primo francobollo emesso nel Regno Unito nel 1840 fino ad arrivare alle cartoline illustrate che, a fine ottocento, ebbero un successo di pubblico eclatante. In tutti i paesi del mondo, divenne subito una moda spedirle ad amici e parenti.

LE CARTOLINE

La gente cominciò a collezionarle per poi mostrarle agli amici nei momenti di aggregazione, soprattutto domenicali. Quando con orgoglio si mostravano catalogate in appositi ed eleganti album dallo stile Liberty. Nel libro, è possibile vedere 260 cartoline antiche di tutti i paesi della Val Susa, scelte tra quelle che vanno dal 1898 al 1920; preziose per evidenziare la metamorfosi di questi ultimi cent’anni. Attraverso le vecchie cartoline, è possibile intravedere stralci di vita del passato, esempi di tradizioni, di duri e faticosi mestieri ormai scomparsi, di vite condotte senza il ben che minimo comfort e comodità. Comodità che di lì a poco, sarebbero poi arrivate attraverso la rivoluzione industriale, capace di stravolgere, nel bene e nel male, la vita dell’uomo sulla Terra.

ARIETTI

Arietti ha ereditato una passione dal passato, da quel lontano 1905, quando il suo bis-nonno Grosso Costanzo aprì un chiosco sul ponte della Dora a Susa e cominciò a produrre e a vendere cartoline. Suo figlio (Carletto), nonché il nonno dell’autore, aveva trasformato il salotto in un piccolo museo; si potevano ammirare monete antiche, reliquie militari e, tra i mille altri oggetti interessanti, anche un album con le cartoline di Costanzo.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.