Crea sito

Giaveno: Cesare Zacchetti conquista la Dakar che si è svolta in Arabia Saudita L'arrivo il 17 gennaio dopo 12 tappe

Cesare Zacchetti(foto Dakar2020)

GIAVENO – “E con grande carica vi annuncio che la Ktm 450 tabUi ho completato la Parigi Dakar! Abbiamo conquistato il deserto della Dakar“, queste le prime parole del pilota Cesare Zacchetti. Una rivincita quella di quest’anno dopo che il primo tentativo, quello del 2015, era terminato con un ritiro. Il Rally Dakar 2020 è arrivato alla 42ª edizione del Rally Dakar e per la prima volta si è svolto in Arabia Saudita dopo undici anni consecutivi in cui l’evento si era svolto in Sud America. La competizione è iniziata a Gedda il 5 gennaio e dopo 12 tappe è terminato Qiddiya il 17 gennaio. Dopo 11 anni in Sud America, l’evento si tiene per la prima volta nel continente asiatico. Il contratto per ospitare l’evento in Arabia Saudita è stato firmato per i prossimi cinque anni.

LE PROVE

La distanza totale del rally è di 7900 chilometri, con 5000 chilometri di prove speciali. In questa edizione in alcune fasi i nuovi roadbook sono stati distribuiti solo pochi minuti prima dell’inizio del prova. L’obiettivo è ridurre il gap dei grandi team e riequilibrare la competizione a favore delle scuderie minori.

GLI ITALIANI NELLE MOTO

Sulle moto, per gli italiani hanno corso Jacopo Cerutti e Maurizio Gerini, entrambi in sella alle Husqvarna Fr 450 Rally del team Solarys Racing. Francesco Catanese gareggerà con la Beta del team Tmf Racing Asd, mentre Fabio Fasola lo farà con l’Husqvarna del Team Pedrega. Poi Alessandro Barbero, con la Ktm Ktc 450 Sxe di un team privato; Mirko Pavan, con la Beta di Nsm Racing Team. Quindi Alberto Bertoli, con la Ktm 450 Rally di Bms Moto. L’unico con grande coraggio ad affrontare la Dakar con un team privato è stato Cesare Zacchetti da Giaveno.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!