Crea sito

Cesana, trovate sei bombe della Guerra Mondiale dietro un hotel Un ospite dell’Hotel Chalet Casa Cesana le ha trovate venerdì sera

CESANA – Sono sei di bombe da mortaio da 60 millimetri, probabilmente di fabbricazione americana, gli ordigni ritrovati a pochi metri dall’Hotel Chalet Casa Cesana. A trovare le bombe è stato, venerdì 27 aprile,  quando un cliente dell’Hotel mentre passeggiava con il cane per i prati del paese. Le bombe hanno fatto la loro comparsa dopo lo sciogliersi della neve ed erano ancora parzialmente coperte dalla terra.

Erano funzionanti e interrate da tempo

La zona è stata completamente delimitata per permettere agli artificieri dell’esercito di operare nell’area in sicurezza. Conferma il sindaco Lorenzo Colomb: “Sono intervenuti gli artificieri che hanno prima disinnescato le spolette e poi hanno portato via le bombe. Erano arruginite, significa che erano state sepolte lì da tempo, perfettamente funzionanti. Fortunatamente non è successo nulla”. Non è questo il primo caso degli ultimi anni in Valsusa di ritrovamenti più o meno voluti di armi e ordigni della Seconda Guerra Mondiale nei paesi di confine o dove la lotta armata nella guerra civile del 1943/45 fu più presente.