Centri Commerciali chiusi il fine settimana: aperti solo i negozi di alimentari e farmacie Dobbiamo attenderci un’epidemia meno grave ma più diffusa

Alberghina Ottica

RIVOLI – Il Piemonte chiude nel fine settimana i Centri Commerciali. Lo rende noto il governatore Alberto Cirio. “Entro questa sera firmerò una ordinanza che chiude i centri commerciali non alimentari su tutto il territorio regionale“, dice ai microfoni della rete La7. “Teniamo aperti solo alimentari e farmacie, i generi di prima necessità“. La chiusura dei centri commerciali nel weekend è una misura anti-assembramento molto forte. Sostiene così il governatore Cirio, convinto di avere messo in campo in Piemonte misure di grande rigore. Perché “quando si è prudenti non si sbaglia mai“. Al riguardo, Cirio ricorda che la Regione ha già disposto la chiusura di tutte le attività a mezzanotte compresi i Centri Commerciali.

ANCHE A RIVOLI

Non è come il coprifuoco lombardo, dove non si può uscire di casa, ma che tutte le attività sono chiuse da mezzanotte, orario che abbiamo difeso perché sono attività che si sono fatte in quattro per essere in regola. Ci sono più rischi di assembramento nei centri commerciali“. Rispetto alla primavera scorsa la situazione in Piemonte, per quanto riguarda l’emergenza Covid, è notevolmente cambiata. Lo ha annunciato il presidente della Giunta regionale Alberto Cirio in apertura della seduta della quarta Commissione del 19 ottobre, presieduta dal presidente Alessandro Stecco alla presenza degli assessori alla Sanità Luigi Icardi e alla Ricerca Matteo Marnati. In linea di massima dobbiamo attenderci un’epidemia meno grave ma più diffusa, ovvero con maggiore necessità di posti letto per ricoveri ordinari che di terapie intensive.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Gesim Immobiliare