Catturato in Brasile Vincenzo Pasquino, per la rapina al portavalori All System nascose la armi a Rivoli Gestiva i nascondigli e gli spostamenti per l''ndrangheta

alberghina banner

RIVOLI – Arrestato in Brasile Vincenzo Pasquino, 34 anni, figura di spicco nel mondo del traffico di cocaina, passato alla cronaca anche per un nascosto armi in un alloggio a Rivoli. Tutto avvenne nel 2012. Come rapinatore prima e fiancheggiatore fu indagato e processato  per l’assalto a un furgone portavalori della All System. La rapina fallì perchè una guardia giurata reagì con forza al fuoco cambianndo i piani dei rapinatori che si diedero alla fuga. Le armi pesanti e da guerra necessarie all’assalto furono ritrovate mesi dopo a Rivoli in un alloggio in disponibilità di Pasquino. Fu condannato nel 2014 in Appello a quattro mesi di carcere per detenzione e porto di esplosivo e armi anche belliche, in primo grado la pena era stata di un anno e dieci mesi. Con lui erano stati condannati per gli stessi reati anche Fabrizio Casanova, 48 anni e Michele Bassu, pregiudicato di Orgosolo.

ARMI A RIVOLI

Gestiva i nascondigli e gli spostamenti del superlatitante di ‘ndrangheta Rocco Morabito e con lui è stato arrestato. Lui e Morabito sono stati catturati in Brasile dai carabinieri del Ros e dalla polizia federale brasiliana, operazione coordinata dalla Dda di Torino che sta colpendo come un maglio le cosche in giro per il mondo. Personaggio legato saldamente alle narcomafie e da queste rispettato. Rocco Morabito, uno dei più importanti capi della ‘ndrangheta calabrese, inserito dal ministero dell’Interno italiano nell’elenco dei latitanti più pericolosi. Morabito ha 54 anni ed è originario di Africo, in provincia di Reggio Calabria. Deve scontare in Italia una condanna definitiva a 30 anni di carcere per associazione di stampo mafioso e traffico di droga, e prima dell’arresto era considerato il più importante latitante italiano dopo Matteo Messina Denaro.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.