Buttigliera Alta: numero nazionale anti violenze e stalking 1522 pubblicizzato sugli scontrini fiscali degli esercizi commerciali Hanno aderito alla campagna le due farmacie

BUTTIGLIERA ALTA  – Gli Assessorati alle Pari Opportunità e alle Politiche Sociali di Buttigliera Alta sostengono la campagna del Ministero delle Pari Opportunità di promozione del numero nazionale anti violenze e stalking. E’ il 1522, pubblicizzandolo sugli scontrini fiscali degli esercizi commerciali. Hanno aderito alla campagna le due farmacie del territorio di Buttigliera Alta, la Sirio di Capoluogo e la Ceirano di Ferriera. C’è stato un aumento del 70%, i casi di violenza sulle donne riscontrati durante l’emergenza sanitaria. Il momento complicato, dovuto al prolungarsi della pandemia. Contribuisce a peggiorare le condizioni di convivenza forzata all’interno dei nuclei familiari dove sono già presenti equilibri compromessi. Con questa iniziativa si offre un’occasione in più alle donne, che mettendosi in contatto con gli operatori del 1522. Entreranno immediatamente in contatto con l’esterno in forma protetta e sicura.

IL 1522

Dopo un anno di pandemia non bisogna abbassare la guardia nemmeno per un momento. La violenza contro le donne rappresenta un problema di sanità pubblica, oltre che una violazione dei diritti umani. Le conseguenze per le vittime vanno dal totale isolamento, all’incapacità di lavorare, alla mancanza delle più semplici libertà personali e alla limitata capacità di prendersi cura di sé stesse e dei figli che inevitabilmente assistendo alla violenza all’interno dei nuclei familiari causandogli disturbi emotivi e del comportamento e subirne le conseguenze per tutta la vita. Il numero di pubblica utilità 1522 è gratuito e attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale, sia da rete fissa che mobile. Le operatrici telefoniche forniscono una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking, offrendo informazioni utili e un orientamento verso i servizi socio-sanitari pubblici e privati presenti in Italia.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e mettoi mi piace al canale Yuotube L’Agenda.