Benissimo l’esercitazione a Bardonecchia con i cani del soccorso valanghe

valanga

BARDONECCHIA – Benissimo l’esercitazione a Bardonecchia con i cani del soccorso valanghe.

UN SUCCESSO L’ADDESTRAMENTO A BARDONECCHIA IN VALLE STRETTA PER UNITÀ CINOFILE DA VALANGA E BATTITORI

Nei giorni 10, 11, e 12 marzo si è tenuto il quarto stage di addestramento per unità cinofile da valanga e battitori. L’esercitazione, svoltasi a Bardonecchia e Nevache in Valle Stretta, è stata organizzata dal 1° Nucleo Protezione Civile dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Ivrea. Presenti la Associazione Fuoristradistica Piemontese Val di Susa e Squadra AIB e PC di Sant’Antonino di Susa. c’è stata la partecipazione di circa 30 volontari appartenenti ad associazioni afferenti alla Commissione di Protezione Civile. L’esercitazione era indirizzata a quelle persone che spesso, trovandosi in montagna, a seguito di imprevisti o situazioni di emergenza si trovano costrette a rischiare la propria vita nel tentativo di salvarne altre.

LA NEVE

Prima la nevicata a oltre 2200 metri di quota sulle pendici del Monte Jafferau capace di lasciare oltre 20 centimetri di neve fresca. Poi sedici ore di pioggia battente. Infine una giornata di sole e vento teso: sono state queste le proibitive e variabili condizioni del meteo che hanno messo davvero a dura prova tutti i volontari e i soccorritori quadrupedi intervenuti. L’esercitazione, rispetto al cronoprogramma della vigilia, ha anche conosciuto qualche variazione. La ricerca notturna è stata quindi sostituita da apprendimenti teorici con successivo completamento del programma domenica.

TRE GIORNI

In questa tre giorni i volontari hanno effettuato esercitazioni su operazioni di ricerca di superfice con unità cinofile e battitori. Quindi autosoccorso in valanga ed orienteering con metodi tradizionali, geolocalizzazione mediante triangolazione con radio geolocalizzate e Gps. Nonostante la grande stanchezza per lo sforzo profuso tutti gli intervenuti si sono detti soddisfatti per l’esito dell’esercitazione. E ora si guarda ai prossimi impegni delle associazioni afferenti alla Commissione Protezione Civile di Vol.To, a partire dalla preparazione del prossimo Campo  Scuola in programma a fine maggio. Allo stage in Valle Stretta hanno partecipato 10 unità cinofile del Nucleo Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato di Ivrea e del Centro Cinofilo Le Fiamme di Centallo, 10 tra figuranti e battitori, nonché altri 10 battitori degli A.I.B. di S. Antonino e dell’Associazione Fuoristradistica Piemontese Val di Susa. L’attivazione della macchina dei soccorsi sul territorio italiano è avvenuta in accordo con il Commissariato di Polizia di Bardonecchia.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.