Val Sangone, la rievocazione storica nel forte di San Moritio

Gli archibugieri del Monferrato

COAZZE – Val Sangone, la rievocazione storica nel forte di San Moritio. Come si combatteva nel 1600? Come venivano comandati gli uomini? quali battaglie e assedi visse la Val Sangone al tempo dei Duchi di Savoia? Per rispondere a queste, e altre, domande è stata organizzata una giornata tutta da vivere e gustare dal Comune di Coazze, dal Rifugio Fontana Mura con il patrocinio del FAI Val Sangone.

coazze San Moritio

(foto Compagnia Picca e Moschetto)

Quindi far conoscere un luogo, l’area tra il Forte San Moritio e il Colle della Roussa, e la storia militare che tra il 1600 e il 1700 l’appuntamento è domenica 26 agosto alle ore 9 al Rifugio Fontana Mura, con le rievocazioni storiche del 1600/1700.  Per i presenti ci sarà la possibilità di vivere le attività nell’accampamento degli Archibugieri del Monferrato: momenti di living history e di didattica, visite guidate per conoscere come vivevano, come vestivano i soldati, quale era la loro dieta e le loro condizioni di vita.

TRA STORIA E POLENTA

Lo storico Mauro Minola illustrerà la storia del Forte di San Moritio sopra Coazze. Attivo tra gli anni 1623-1799, con Flavio Polledro Capo Gruppo FAI Val Sangone. Alle ore 12,30  ci sarà la Gran Polentata e il pranzo con le truppe. Alle ore 15 al Forte San Moritio ci sarà la simulazione di un attacco da parte di un drappello di francesi.

INFORMAZIONI

Per informazioni e prenotazioni: Rifugio Fontana Mura, Sellery Superiore, Coazze. Tel. 333/3929241 www.rifugiofontanamura.it