Bardonecchia, sentieri, prati e montagne sorvegliati dagli uomini del Soccorso Alpino Il report dell'amministrazione comunale nel giorno di Pasqua

BARDONECCHIA – Sentieri, prati e montagne sorvegliati dagli uomini del Soccorso Alpino a Bardonecchia. L’amministrazione comunale in merito all giornata di ieri, Pasqua, ha scritto. “Continua il contributo delle Associazioni di volontariato a sostegno del lavoro dell’Amministrazione e degli Uffici comunali nell’aver cura della nostra Bardonecchia. Se nei giorni scorsi abbiamo visto Gis, Croce Rossa e Proloco distribuire mascherine, oggi i nostri sentieri, prati e montagne sono stati sorvegliati dagli uomini delSoccorso Alpino. Con passione e perizia hanno dissuaso chiunque pensasse di apprestarsi a camminate o si volesse riunire per grigliate. Un GRANDE GRAZIE, dunque, anche a loro ! Cogliamo l’occasione per rassicurare tutti che il comportamento delle persone presenti in Paese è esemplare ed oggi la situazione è stata ottimale“.

STRETTA SUI CONTROLLI

Alla vigilia di Pasqua l’amministrazione comunale di Bardonecchia in merito all’emergenza Coronavirus aveva comunicato importanti informazioni. “Approfittiamo del weekend Pasquale per comunicare che le Forze dell’Ordine presenti sul nostro territorio. Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale. Fin dall’inizio dell’emergenza Coronavirus li abbiamo visti impegnati con tutte le risorse e le capacità disponibili. Continuano ed intensificano le loro attività per tutelare la sicurezza e la salute di tutti noi. Si è optato per mantenere accessibile il paese da un’unica entrata, che viene costantemente presidiata. Anche per le vie cittadine i controlli sono effettuati capillarmente. Si chiedono le autocertificazioni, che vengono poi sottoposte a verifica con dati incrociati“.

MOLTE LE SANZIONI

Il comunicato in merito all’emergenza Coronavirus a Bardonecchia proseguiva. “Diverse, in questi giorni, sono state le sanzioni e le denunce come anche gli accertamenti delle presenze nelle seconde abitazioni. Per doveroso riconoscimento e ringraziamento al grande lavoro svolto chiediamo di non alimentare i toni allarmistici ed informazioni spesso non veritiere. Certi che il loro proficuo impegno tuteli la legalità e il buon comportamento di tutte le persone che osservano la quarantena“.

L’INVITO A STARE IN CASA

L’invito a tutti i cittadini è di stare a casa anche oggi, giorno di Pasquetta. Infatti vige il divieto di spostarsi se non per motivi gravi e urgenti. Le sanzioni per chi non rispetterà le disposizioni del governo sono davvero pesanti. Molti sono i controlli e i posti di blocco lungo tutte le arterie stradali.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!