Avigliana: Spanò, Falchero, Picciotto, Roccotelli e Callegari contro Archinà “Ci negano gli atti legati ai Campi Sportivi” Costituita una Commissione d'inchiesta sulla gestione dei campi

pet banner

AVIGLIANA – Campi Sportivi in città, l’amministrazione di Avigliana da una parte, tutte le opposizioni unite dall’altra. Cioè la minoranza dei voti, Archinà che prese uno scarso 33% dei consensi, contro la maggioranza degli elettori di Avigliana divisa in quattro liste. Ci sono Toni Spanò e Simona Falchero, Adesso Avigliana, Angelo Roccotelli lista civica vicina al Partito Democratico, Mario Picciotto tesserato nelle Lega e Tatjana Callegari del Movimento 5 Stelle. Un gruppo eterogeneo per la prima volta unito e determinato contro l’attuale amministrazione. Il tema è il bando dei Campi Sportivi di Via Suppo, ma certamente anche quanto successo in questi anni nella gestione dei campi, del bar, della piscina all’aperto, dei tennis e delle strutture legate alla sport. Una richiesta d’informazioni e precisazioni cha va avanti da molti mesi; cominciata in Consiglio Comunale con un’intervento di Spanò e una risposta dell’assessore Tavan. Poi una lunga serie di richieste via mail tra le opposizioni e il Comune.

LA COMMISSIONE MAI CONVOCATA

Adesso all’ordine del giorno adesso c’è una posizione di rigidità verso le opposizioni da parte dell’amministrazione. Vediamo i fatti. Per capire come si svolgerà il bando, su quali basi e quali pregressi ci sono in atto, le opposizioni hanno chiesto e ottenuto la composizione di una Commissione d’indagine. Chi più di altri rafforza questo scontro è la presenza di Tatjana Callegari, rappresentate del Movimento 5 Stelle in Consiglio Comunale, presidente della Commissione Sport. Il primo incontro della neo Commissione è salto per problemi di orari e agenda di alcuni componenti. Così Spanò, Falchero, Picciotto, Roccotelli e Callegari hanno richiesto per scritto un nuovo incontro. Prima che questo avvenisse il Comune ha risposto che “la giunta comunale ritiene comunque doveroso procedere dando mandato agli Uffici la pubblicazione degli atti“. Dunque stando alle dichiarazioni l’aver costituito una Commissione non è servito per bloccare l’avvio della procedura per la gestione dei Campi Sportivi di Avigliana. C’è poi la richiesta dei documenti. La materia è quella dell’accesso agli atti, arriveranno per legge. Quando?

avigliana consiglio

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.

citycar banner