Avigliana: riaprono le scuole, chiudono le strade per evitare assembramenti

Avigliana, la Scuola FerrariAvigliana, la Scuola Ferrari

Pet Store

AVIGLIANA – Il 14 settembre, oltre mille ragazze e ragazzi di Avigliana tra i 3 e i 13 anni faranno il loro ritorno a scuola. Nel periodo estivo e soprattutto negli ultimi 15-20 giorni, la dirigente scolastica professoressa Romana Guma, con i docenti e il personale dell’Istituto comprensivo e il Comune hanno lavorato in collaborazione. L’anno scolastico 2020-2021 potrà così partire nelle condizioni di maggiore normalità possibile sia dal punto di vista degli orari che dalla disponibilità delle aule. Tutti gli alunni di ciascun plesso entreranno a scuola al suono di un’unica campanella.

LE STRADE CHIUSE

Quest’anno sarà ampliata in modo strutturale la zona pedonale antistante la Defendente Ferrari per evitare l’assembramento all’entrata della scuola e sarà chiusa alla circolazione. Eccetto che per i residenti in via Martiri della Libertà nel tratto antistante l’Auditorium Bertotto nel seguente orario. Dal lunedì al venerdì 7,45-8,15 e 13,45-14,15. Per quanto riguarda invece il plesso Airone Calvino sarà chiuso alla circolazione delle auto l’accesso a via Monpellato esclusi i residenti. Nei seguenti orari dal lunedì al venerdì: dal 14 al 25 settembre: 7,45-9 e 11,50-12,50. Poi dal 28 settembre il lunedì, martedì e giovedì 7,45-9 e 15,45-16,45 Mercoledì-venerdì 7,45-9 e 12,20-12,50 e 15,45-16,15.

IN CLASSE

Nessuna classe sarà divisa e saranno garantiti i servizi di mensa e trasporto scolastico, incluso il piedibus. Alla Defendente Ferrari il Comune ha realizzato importanti interventi edilizi per un importo di 90mila euro per ridefinire e adeguare gli spazi. Negli altri plessi sono stati riorganizzate e risistemate le aule con interventi minori per accogliere l’intera classe in sicurezza. Dalla sistemazione di infissi, al lavoro svuotamento delle classi da armadi e attrezzatture per avere tutta la superficie disponibile ai fini del distanziamento dei banchi.

LA MENSA

Il servizio mensa sarà invece attivo dal 28 settembre con l’avvio dell’orario scolastico definitivo e nel corso della prossima settimana saranno date indicazioni più precise sul servizio di assistenza mensa. Non potendo utilizzare i refettori nella loro normale capienza. Dovendo garantire il distanziamento fra i tavoli, è stato necessario attivare anche il pasto in aula. Le scuole d’Infanzia consumeranno il pasto in classe in un unico turno. La Rodari utilizzerà anche il refettorio, i plessi Berti e Frank consumeranno il pasto in classe mentre i plessi Rosa, Calvino e Defendente Ferrari utilizzeranno i propri refettori.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Elezioni a Sestriere. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

city car