Avigliana: da domani in città multe fino 658 euro per le auto non in regola con le emissioni Il blocco compreso fra le 8 e le 19

pet banner

AVIGLIANA – Entrano in vigore domani, e lo saranno fino al 15 aprile, le misure per la limitazione delle emissioni delle auto con i conseguenti provvedimenti che riguardano la circolazione anche ad Avigliana. Le norme sulla violazione del blocco del traffico da parte dei veicoli a motore parlano chiaro. I trasgressori sono puniti con una multa da 163 a 658 euro. Non solo, ma in caso di recidiva nel biennio ovvero di una doppia infrazione nell’arco di due anni, il conducente va incontro alla sospensione della patente da 15 a 30 giorni. E poco importa che l’automobilista abbia commesso la violazione in due città differenti. Dal punto di vista pratico le Forze dell’Ordine non possono esimersi dal registrare l’irregolarità.

LE ORDINANZE

Al Tavolo ha partecipato il comune di Avigliana con altri della Città Metropolitana. Il Tavolo ha deciso di semplificare, per quanto possibile, le ordinanze attualmente in vigore principalmente attraverso un’uniformazione degli orari di blocco ad un intervallo solo, compreso fra le 8 e le 19, e procedere ad una riduzione delle esenzioni. Si cerca in questo modo di assicurare una maggiore efficacia delle misure, in quanto l’orario di limitazione più esteso permette di contenere con maggiore efficacia i picchi di traffico che normalmente sono misurati nella fascia oraria del primo mattino (dalle 7 alle 9) e tardo pomeriggio (dalle 17 alle 19) e le relative emissioni e, attraverso l’uniformità degli orari, una maggiore semplicità comunicativa.

IL TERRITORIO

Sul sito della Città metropolitana alla pagina saranno disponibili gli aggiornamenti sulle informazioni generali in merito alle limitazioni, sul livello del semaforo (dall’allerta di primo livello con colore arancio, fino all’allerta di secondo livello con colore rosso), oltre allo schema riassuntivo delle limitazioni alla circolazione veicolare e la mappa del territorio soggetto alle limitazioni delle strade non coinvolte dalle stesse limitazioni e dei posteggi di attestamento per tutti i Comuni interessati dal blocco del traffico con le relative ordinanze.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Lettera, segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.

citycar banner