Avigliana, allo sportello “Servizi al Lavoro” della Casa di Carità Arti e Mestieri opportunità di inserimento o reinserimento lavorativo Molte le posizioni aperte su diverse figure e tipologie contrattuali, avviata una collaborazione con il CPI per i beneficiari del reddito di cittadinanza

Casa Carita Avigliana

AVIGLIANA – Allo sportello “Servizi al Lavoro” della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri di Avigliana opportunità di inserimento o reinserimento lavorativo. Molte le posizioni aperte su diverse figure e tipologie contrattuali, avviata una collaborazione con il CPI, Centro per l’Impiego, per i beneficiari del reddito di cittadinanza.

LO SPORTELLO SERVIZI AL LAVORO DI AVIGLIANA DELLA FONDAZIONE CASA DI CARITÀ ARTI E MESTIERI

Molte le opportunità di inserimento e reinserimento lavorativo disponibili presso lo sportello Servizi al Lavoro di Avigliana della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, in Corso Torino 154, in zona stazione ferroviaria. Ricerche di personale riferite a diverse figure, dai manutentori ai cuochi, dai commessi ai magazzinieri, per tipologie contrattuali diversificate: dal tirocinio legato agli strumenti di intervento e sostegno all’occupazione finanziati dalla Regione Piemonte, ai contratti di inserimento diretto. Opportunità quindi interessante a disposizione di tutti coloro che, nel bacino a cavallo tra Valsusa, Val Sangone e seconda cintura metropolitana torinese sono in cerca di un’occasione per entrate o rientrare a contatto con il mercato del lavoro.

LA CANDIDATURA E IL CURRICULUM VITAE

Presso gli sportelli dei Servizi al Lavoro è infatti possibile presentare la propria candidatura e il proprio curriculum vitae o, per le aziende, richiedere la collaborazione nella ricerca di personale esperto, rispetto ad una opportunità di lavoro o di tirocinio. Gli utenti che accedono ai centri accreditati SAL possono ricevere informazioni sulle opportunità formative, sulle iniziative per la ricerca del lavoro e sui servizi territoriali attivi. Inoltre consultare materiale utile per orientarsi nel mercato del lavoro (corsi di formazione, offerte di lavoro). Poi usufruire di uno spazio per l’auto consultazione in rete di proposte di lavoro e orientamento. Infine incontrare consulenti esperti, che sostengono e accompagnano gli utenti nella ricerca del lavoro.

SERVIZIO DI ACCOGLIENZA, CONSULENZA ORIENTATIVA INDIVIDUALE E ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO

I nostri operatori Accreditati SAL svolgono gratuitamente un servizio di accoglienza, consulenza orientativa individuale e accompagnamento al lavoro – spiega la coordinatrice degli sportelli SAL aviglianese e giavenese, Roberta MoschiniIn particolare: aiuto nella stesura o nell’aggiornamento del curriculum vitae; aggiornamento della scheda anagrafica professionale su Silp (Sistema Informativo Lavoro Piemonte); inserimento del curriculum vitae nella nostra banca dati candidature, per un incontro domanda/offerta di lavoro; colloqui di orientamento e consulenza professionale, per individuare fabbisogni formativi, attitudini e capacità lavorative dell’utente; accompagnamento nelle attività di ricerca attiva del lavoro, quali la preparazione al colloquio, la stesura di un curriculum vitae mirato, supporto nella fase di selezione per un’offerta di lavoro/tirocinio, tutoraggio durante il tirocinio di inserimento/reinserimento lavorativo. I responsabili aziendali, ditte individuali e consulenti hanno la possibilità di interfacciarsi con i “Servizi al Lavoro” per la rilevazione dei fabbisogni formativi e professionali; per attività di promozione e scouting; per un incontro mirato domanda/offerta di lavoro; per l’accompagnamento, la promozione e la realizzazione di stage e di tirocini di inserimento/reinserimento lavorativo”.

UNA COLLABORAZIONE CON IL CENTRO PER L’IMPIEGO DI SUSA

In questo periodo, inoltre, lo sportello SAL di Avigliana ha attivato una collaborazione con il Centro per l’Impiego di Susa per offrire occasioni formative rivolti ai beneficiari di reddito di cittadinanza. Gli operatori SAL incontreranno le persone segnalate dal CPI per consentire di accedere al catalogo formativo della sede, previo colloquio orientativo al fine di potenziare e consolidare competenze professionali necessarie per l’inserimento lavorativo. Lo sportello SAL di Avigliana è in Corso Torino, 154 (Tel. 011 19660250), è aperto lunedì dalle 8,30 alle 14,30; mercoledì dalle 8,30 alle 12,30 e venerdì dalle 8,30 alle 14,30 o, su appuntamento, mercoledì dalle 13,00-17,00. Chiuso: martedì e giovedì.

Sul sito www.casadicarita.org è possibile scoprire in dettaglio le attività delle diverse sedi, i recapiti e le informazioni utili. Seguite la pagina Facebook e il profilo Instagram per rimanere sempre aggiornati.

Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, Centro di Avigliana – Via IV Novembre, 19. Avigliana – Tel. 011 9327490 – Fax 011 9342821 – E-mail: centro.avigliana@casadicarita.org