Avigliana, aggiornamento campagna vaccinazione antinfluenzale La campagna vaccinale sarà ridotta alla sola giornata di sabato 7 novembre

Vaccinazione

AVIGLIANA – Aggiornamento campagna vaccinazione antinfluenzale ad Avigliana. La campagna vaccinale per l’influenza prevista ad Avigliana per sabato e domenica 7-8 novembre sarà ridotta alla sola giornata di sabato per mancanza di vaccini da parte della Regione. Poiché la Regione Piemonte non ha inviato un sufficiente numero di vaccini antinfluenzali, la campagna di vaccinazione organizzata per le giornate di sabato e di domenica sarà ridotta alla sola giornata di sabato. Si terrà presso la palestra della Fabrica dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18 in via IV novembre 19. In collaborazione con i medici di base Vittoria Benedetto, Fabrizia Chiampo, Vito Favro, Barbara Leoncini, Mauro Mantovan e Paola Rotunno. Si ricorda che la vaccinazione non è a libero accesso ma esclusivamente su prenotazione presso il proprio medico di base. Le vaccinazioni previste per domenica saranno rimandate a data da destinarsi.

PER CHI?

La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta gratuitamente alle seguenti categorie:

  • Soggetti a partire dai 60 anni di età
  • Soggetti di qualunque età affetti da patologie croniche (patologie respiratorie croniche, cardiopatie, insufficienza renale, neoplasie, epatopatie croniche)
  • Donne in gravidanza
  • Soggetti di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti (Rsa, Raf)
  • Medici e personale sanitario di assistenza
  • Soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo (Forze di polizia, Vigili del fuoco, insegnanti, altre categorie socialmente utili)
  • Donatori di sangue

LE MODALITÀ

Per poter effettuare la vaccinazione, i pazienti che rientrano in queste categorie dovranno prenotarsi telefonando ai rispettivi studi medici che registreranno la richiesta e assegneranno il giorno e l’orario in cui presentarsi per potersi vaccinare. Il giorno della vaccinazione si prega di presentarsi soltanto una decina di minuti prima del proprio turno. In modo da non creare inutili assembramenti per poter passare fuori dall’orario assegnato. Chi non riuscisse a prenotarsi per questa prima campagna di vaccinazioni, potrà comunque consultare lo studio medico del proprio medico di medicina generale per potersi vaccinare fino a gennaio.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!