Asl To3, sospesa tutta l’attività ospedaliera e ambulatoriale non urgente

ospedale di susa

RIVOLI – Asl To3, sospesa tutta l’attività ospedaliera e ambulatoriale non urgente. In seguito all’ulteriore incremento dei contagi da Covid19 delle ultime ore, l’AslTo3, sulla base del Piano operativo di emergenza Covid4 aziendale, ha attivato a partire da venerdì 24 dicembre, e per step nei giorni immediatamente successivi, le misure previste dallo Scenario 2.

LE MISURE

  • Tutta l’attività ambulatoriale non urgente, territoriale e ospedaliera, sarà progressivamente temporaneamente sospesa.
  • Negli Ospedali di Rivoli e di Pinerolo altri 23 posti letto di degenza saranno dedicati a pazienti Covid, passando così a un totale di 139 nei due poli ospedalieri (88 a Rivoli+ 51 a Pinerolo); A questi si aggiungeranno 20 posti letto del reparto di Medicina del Polo Sanitario di Venaria (martedì 28 Dicembre) e 10 a Torre Pellice (mercoledì 29 dicembre).
  • I PPI, Punti di Primo Intervento, di Venaria e Giaveno saranno temporaneamente riconvertiti ad Hub vaccinali, per dedicare il personale medico al necessario incremento della campagna per le vaccinazioni (a partire da martedì 28 dicembre): la Regione Piemonte aumenta del 50% l’attività vaccinale, che per la nostra azienda comporta un obiettivo da raggiungere di circa 7.000 vaccini al giorno.
  • L’attività chirurgica d’elezione è sospesa negli Ospedali di Rivoli e Pinerolo.

Saranno comunque garantite in tutti presidi ospedalieri l’attività chirurgica in emergenza, l’attività chirurgica oncologica e tutte le urgenze indifferibili.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.

LA PUBBLICITÀ ONLINE

Col passare degli anni, gli investimenti nel settore pubblicitario online sono aumentati notevolmente. La pubblicità sul web propone il grande vantaggio di poter calcolare il proprio budget e tenerlo sotto controllo. Poi monitorare i risultati delle campagne e ottimizzarle strada facendo, studiare i risultati e imparare a replicarli nonché a incrementarli. Tra l’altro, consente di raggiungere un pubblico sempre più ampio, in maniera meno dispendiosa rispetto alle tecniche di marketing tradizionale e su carta. Perciò sì: la pubblicità online è attualmente una risorsa molto importante. Per ogni tipo di azienda e professionista. Informatevi, questo è il link.