Alpignano: C’era una volta…il Palio dei Cossot, due giorni di festa storica al Castello Provana Sabato 24 e domenica 25 luglio

stella banner

ALPIGNANO – Torna ad Alpignano la rievocazione storica “C’era una volta…il Palio dei Cossot“. Sabato 24 e domenica 25 luglio nei giardini del Castello Provana con ingresso da Piazza Parrocchia. Oltre 200 figuranti in costume, due accampamenti storici, torneo dei borghi, locanda e fraschetteria, battaglie, balli di corte, notte del fuoco, terrazza dei bambini e botteghe artigiane nella splendida cornice del Castello Provana. Il titolo della manifestazione è “C’era una volta il Palio dij Cossòt”, per sottolineare la mancanza della corsa per il secondo anno consecutivo e la nostalgia della sana rivalità tra i borghi. Attesa è la parola chiave di quest’anno. Poter nuovamente celebrare la festa e la corsa del Palio nelle strade del centro storico, attesa di vedere quest’anno i borghi presenti con la loro voglia di essere in costume, ballare e cantare e sfidarsi in un torneo. Poi l’attesa per i combattimenti scenici che si svolgeranno nel Campo di Marte e per i balli. La partecipazione dei concittadini e delle delegazioni ufficiali dei comuni gemellati, per vivere insieme una piccola ma grande festa.

I DUE GIORNI DEL PALIO

Sabato 24 luglio dalle ore 16 alle 24 si apriranno le porte del castello. Campo di Marte, dalle ore 15 alle 18. Tornei in armatura medievale a contatto. Ore 16 l’apertura ufficiale del Castello e inizio dei festeggiamenti: il Conte e la Contessa leggeranno un Proclama. Campo di Marte, ore 18 la dimostrazione combattimenti del 1678. Portico, ore 19 si apre la Locanda del Cambio e Fraschetteria del Missionario. Al Campo di Marte ore 18.30/19.30 il Torneo dei borghi, combattimenti scenici Medievali. Al Giardino delle rose, ore 21.30 l’assegnazione Cossòt d’oro 2020. Ballo della Corte del Conte e balli nobiliari del ‘600 e l’esibizione di 4 giocolieri mangiafuoco. Lanci di fuoco dai trabucchi e frecce infuocate.

DOMENICA 25 LUGLIO

Continuano gli eventi tra le mura del Castello al Campo di Marte, dalle ore 9 alle 16 i Tornei in armatura Medievale a contatto. Campo di Marte, dalle ore 9.30 alle 12 il Torneo di arco storico. Poi alla Parrocchia San Martino Vescovo ore 10 la Messa solenne. Cortile basso, dalle ore 10 alle 11, il Torneo di cappa e spada e il ballo della Corte del Conte e Balli Nobiliari del ‘600. Poi il concorso “Ippocrasso Bibendum”  e i Torneo dei borghi e i combattimenti scenici Medievali. Canti del 1600 con il Gruppo vocale associazione “Musica in Cerchio” diretto da Valentina Berlini, accompagnato dai racconti di TLC Teatro e dall’arpa di Sofia Roncarolo

NEI GIARDINI DEL CASTELLO

I borghi di Alpignano: Vecchio, Talle, San Giacomo e Sassetto in un’area dedicata con la Pro Loco Alpignano. La terrazza dei bambini: giochi e animazioni organizzati dalla Consulta Giovani Alpignano. La Corte del Conte Provana e i gruppi nobiliari. La mostra pittorica del Gruppo Pittorico Gian Luca Pinzi. Le botteghe artigiane e antiche corporazioni, originali creazioni artigiane dal Nord Italia. Il trottolaio: spettacoli ed evoluzioni itineranti.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.